Pista ciclopedonale di Via del Lido, interviene Chiarato (FdI)

Pista ciclopedonale di Via del Lido, interviene Chiarato (FdI)

“Da anni è evidente a tutti la pericolosità che comporta il transito di ciclisti e pedoni sullo stesso tratto della pista ciclopedonale di via del lido. Utilizzata per raggiungere il mare o per svolgere attività fisica presenta una carreggiata troppo stretta per entrambe le utenze e questo comporta il rischio costante di incidenti.

Spesso in oltre i ciclisti per evitare il pericolo di tamponare i pedoni preferiscono uscire dalla pista e percorrere la strada , riducendo sensibilmente la corsia già priva di quella d’emergenza e contribuendo ad aumentare il traffico soprattutto durante il periodo estivo.
E’ necessario quindi concludere al più presto il percorso pedonale che parte dall’incrocio di via Nascosa e finisce all’incrocio di via Litoranea, sul lato opposto alla pista ciclabile (lato sinistro di via del Lido uscendo dalla città) arenatosi dopo l’errore nel computo metrico che rendeva insufficiente le risorse del Plus assegnate alla realizzazione di questa infrastruttura.

Sono anni che LBC dice di volere recuperare questo progetto ma nonostante l’ok della Provincia e l’inserimento di quest’opera nel ‘’Progettone Latina anche città di mare ‘’ ad oggi non si vede ancora l’ombra di un cantiere.
L’amministrazione Coletta a parole si è sempre detta attenta alle esigenze di chi utilizza mezzi alternativi di trasporto, ricordiamo tutti le corse campestri e le passeggiate in bicicletta del Sindaco in campagna elettorale , peccato che all’atto pratico in cinque anni Latina Bene Comune non abbia fatto quasi nulla per agevolare i tanti cittadini di Latina che cercano percorsi di mobilità differenti e più ecosostenibili”. Così in una nota l’esponente di Fratelli d’Italia , Andrea Chiarato.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]