Patrick Zaki è cittadino onorario di Latina, mozione approvata all’unanimità

A darne notizia le 6000 sardine di Latina che avevano anche avanzato la proposta al Comune.

La decisione nel consiglio comunale di quest’oggi, dove c’è stata piena sintonia tra maggioranza e opposizione, tant’è la mozione è stata approvata all’unanimità.


“Da oggi, Latina ha un cittadino in più – spiegano nella nota le Sardine -. Siamo felici che la nostra proposta di mozione di rendere Patrick Zaki nostro concittadino sia stata non solo presentata in consiglio comunale,
ma soprattutto approvata all’unanimità dei presenti.

Attraverso il conferimento della cittadinanza onoraria la nostra comunità si è espressa contro l’ingiusta detenzione di un essere umano che gode dei nostri stessi diritti. È un gesto simbolico ma importantissimo. Una scelta già intrapresa in molti comuni italiani e oggi anche a Latina.

Ora ci auguriamo che avverrà lo stesso in Parlamento: abbiamo consegnato – tramite la parlamentare Lia quartapelle –  centinaia di migliaia di firme che chiedono di conferire la cittadinanza italiana a Patrick Zaki.”

Patrick Zaki è detenuto in Egitto dal 7 febbraio 2020 con l’arresto eseguito all’aeroporto del Cairo dalle autorità egiziane per motivi apparentemente molto vaghe. Il cittadino egiziano che studiava e viveva in Italia, secondo molti è detenuto solo ed esclusivamente perché ritenuto un oppositore politico. Per tale motivo il fatto ha creato molta  attenzione mediatica, nonché mobilitazioni da parte della società civile e della politica.