Il consigliere comunale di Fondi Venditti nella consulta Anci giovani del Lazio

Nella giornata di lunedì 28 giugno, a Frascati, si è tenuta l’assemblea di Anci Giovani Lazio per l’elezione della Consulta e del Coordinatore. Proprio all’interno della Consulta è stato eletto il consigliere comunale di  Camminare Insieme, Salvatore Venditti.

«Sono felice di essere stato eletto, insieme a tanti amici con i quali ho condiviso un percorso politico, nella Consulta Lazio dei giovani ANCI», afferma Venditti, che poi prosegue: «Per me è un onore poter rappresentare il Comune di Fondi anche in questo consesso. Avremo davanti un grande impegno: mettere in rete tutti i giovani amministratori del Lazio, condividere con loro le iniziative di Anci Giovani e formare una classe dirigente dinamica, capace e libera».

In fase di elezione non sono mancati momenti di forte discussione: «La giornata di oggi mi ha fatto capire che la politica va riformata. L’autentica mediazione e la sintesi devono sempre prevalere sulle logiche di spartizione. Quest’ultime non servono. Non servono perché fanno perdere entusiasmo a tutti quelli che credono davvero alla politica per il Bene Comune e non per il Bene dei partiti».

Alla fine la sintesi c’è stata ed un gruppo di venti Consiglieri comunali al di sotto dei 35 anni, messi insieme e coordinati dall’apriliano Davide Zingaretti, è entrato a far parte della Consulta. «La strada intrapresa è quella giusta: fare la politica a testa alta, far sentire le proprie ragioni e arrivare poi a una mediazione e una sintesi. Il nostro impegno nella consulta sarà anche questo: far sì che questo organo sia davvero partecipato, senza indicazioni dall’alto». Conclude Venditti: «Se ho scelto di candidarmi a consigliere comunale e a membro della consulta è perché, nel mio piccolo, vorrei aiutare a cambiare queste logiche e fare la vera politica, quella per la partecipazione e l’inclusione. Dopo oggi ne sono ancora più convinto: non c’è nulla di più bello dell’essere liberi».