Recupero delle eccedenze alimentari, il progetto “Food Raising”

Recupero delle eccedenze alimentari, il progetto “Food Raising”

Recuperare le eccedenze alimentari per recapitare generi di prima necessità a famiglie e persone in situazione di fragilità economica e sociale. È questo il senso del progetto “Food Raising Latina”, che vede protagonista il Banco Alimentare del Lazio, insieme al Comune di Aprilia e al Distretto 1 della ASL di Latina.

Il progetto, finanziato dalla da Regione Lazio con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – “Comunità Solidali 2019 DE G14771 del 07/12/2020” ha l’obiettivo di coniugare una possibile risposta ai bisogni di prima necessità di persone in difficoltà con la lotta allo spreco alimentare.

Attraverso questa iniziativa, realtà imprenditoriali ed esercenti della filiera agro-alimentare del territorio possono mettere a disposizione del Banco Alimentare le eccedenze quotidiane dei propri prodotti. Il Banco Alimentare, poi, si occuperà di far pervenire tali generi di prima necessità alle organizzazioni che sul territorio si occupano di assistenza a nuclei familiari e cittadini in stato di bisogno.

Proprio in questi giorni, il Comune ha inviato alle imprese del territorio un invito ad aderire al progetto. Chi fosse interessato, può contattare il Banco Alimentare del Lazio OdV, chiamando il numero 06 45753560 o il cellulare 346 4230211 (dal lunedì al venerdì, con orario 9-17) oppure inviando una mail a segreteria@lazio.bancoalimentare.it.

“Sosteniamo con convinzione questo progetto – commenta l’Assessora alle Politiche Sociali Francesca Barbaliscia – ogni iniziativa per il recupero del cibo è un aiuto a chi ha bisogno, ma anche un modo per aiutare lo sviluppo sostenibile del nostro pianeta. Attraverso “Food Raising Latina” sosteniamo anche le tante strutture caritative del nostro territorio, che si spendono quotidianamente per aiutare le persone più fragili. Anche per questo, ribadiamo il nostro invito a tutte le imprese apriliane, perché aderiscano a questa iniziativa”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]