Racconti sulla figura di Ulisse, a Formia tornano le iniziative di RTA Sinus Formianus

“A Formia, nell’area archeologica di Caposele, nella suggestiva cornice del ripiano sopra il cosidetto “Quadrato di Cicerone” domenica 4 luglio,a partire dalle ore 21,00 – si terrà il racconto dal vivo di Ulysse e l’inganno di Nessuno”.

Ad annunciarlo è lo stesso sodalizio formiano ‘RTA Sinuns Formianus’, che si avvale del patrocino gratuito del Comune di Formia e la collaborazione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio delle Province di Latina e Frosinone”.


Il progetto ‘Ulysse e l’inganno di Nessuno’ nasce con lo scopo di divulgare e promuovere una parte del Patrimonio Culturale del Sud Pontino, rappresentato dalla leggendaria figura di Ulisse. Si tratta di uno spettacolo multimediale, nel quale il racconto del leggendario episodio di Ulisse e del ciclope Polifemo viene reso avvincente da effetti sonori e multimediali.

La narrazione sarà effettuata dall’archeologo Gianmatteo Matullo e sarà corredata dalla suggestione dei suoni e da immagini che richiamano le ambientazioni del mito, trasportando il pubblico ‘dentro il racconto’.

L’archeologo, al termine della narrazione, illustrerà le realtà storiche e i segreti che si nascondono dietro i viaggi di Ulisse e dei naviganti micenei (popolo al quale apparteneva il re di Itaca): verranno illustrate le rotte percorse oltre tremila anni fa, le tipologie di vascelli, gli equipaggi, le merci trasportate.

Prenotazione obbligatoria su Whatsapp al numero 3470720049 con indicazione del turno preferito (ore 21.00 oppure ore 22.00)

La manifestazione è soggetta a contributo. Saranno applicate le norme anti-covid vigenti.