Sabato al Chiostro di Sant’Oliva il corese Pietro Vitelli presenta il suo nuovo libro

Sabato al Chiostro di Sant’Oliva il corese Pietro Vitelli presenta il suo nuovo libro

Il prossimo sabato 26 giugno, alle ore 17.30 nel chiostro di Sant’Oliva, a Cori, Pietro Vitelli presenterà il suo libro ‘GIOVANNI(NO) ROCCHI E CORI’. Appunti sul dialetto, notizie archeologiche, curiosità, novelle, versi, saggi.

Oltre all’autore, interverranno il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, e l’assessore alla Cultura, Paolo Fantini, per i saluti istituzionali e, a seguire, Ignazio Vitelli e Attilio Moriconi.

Pubblicato da Atlantide Editore, il volume interessa soprattutto chi ama la storia delle lingue e in particolare delle “parlate” locali e la loro evoluzione, nonché chi ama o è curioso delle storie locali o minori che, comunque, sempre si intrecciano con la grande storia di uomini e donne. Contiene, in particolare, una documentazione assai preziosa della lingua di Cori, ma anche racconti e versi, piacevoli alla lettura, che aiutano a conoscere il mondo di ieri e a capire il presente che viviamo, oltre a una serie di piccoli saggi di grande interesse storico-culturale pubblicati nella seconda metà del secolo scorso da Giovanni Rocchi su “Il Paese”, per decenni giornale tra i più importanti a Roma e nel Lazio.

Un libro, dunque, che racconta, come spiega lo stesso Vitelli, «della storia e delle storie di Cori, della parlata di Cori, dei suoi personaggi e bellezze e che farà conoscere da dove veniamo e perché i coresi sono come sono».

 

Pietro Vitelli – È nato a Cori nel 1937. È stato dirigente del ministero delle Finanze e per decenni impegnato nella vita politica ed amministrativa: sindaco di Cori, consigliere e assessore della Provincia di Latina, della Regione Lazio, della Comunità Montana dei Monti Lepini; consigliere comunale a Rocca Massima, Cisterna e Latina. Nelle Istituzioni si è sempre occupato dei problemi di bilancio, di programmazione, assetto del territorio e sviluppo economico, dei problemi dell’emigrazione, dell’agricoltura e della promozione culturale.

Impegnato sui temi della creazione degli Stati Uniti d’Europa per molti anni come membro del Consiglio e della Direzione nazionale dell’AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa), ha partecipato a molti scambi d’amicizia e iniziative internazionali per la collaborazione tra Stati e popoli diversi.

È stato promotore della fondazione dell’Istituto regionale di studi musicali “G. Petrassi”, con sede in Latina.

Ha scritto di finanza e di economia. Ha pubblicato numerosi libri di poesia in lingua e in dialetto, saggi storici, racconti e un romanzo. Sue poesie sono tradotte in inglese, greco, russo, polacco e francese. Il suo romanzo Fiorina è stato tradotto in inglese. Ha ricevuto premi per la poesia e la saggistica storica. Sue poesie sono inserite in varie antologie. Con Atlantide Editore ha pubblicato il libro Ludmila. La Russia dagli Zar a Putin (2019).

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]