Pontinia, controlli sulle armi: scatta una denuncia per “omessa custodia”

Oggi a Pontinia i carabinieri  hanno denunciato a piede libero un uomo di 75 anni del luogo per omessa custodia di armi.

Il controllo è scaturito dai servizi disposti dal comandante provinciale di Latina, colonnello Lorenzo D’Aloia, a seguito della recrudescenza dei fenomeni delittuosi verificatisi recentemente in ambito nazionale, nei quali è stata accertata la consumazione di gravi reati contro la persona mediante l’uso di armi da fuoco anche legalmente detenute.

In particolare i militari durante un controllo presso l’abitazione dell’uomo hanno trovavano incustoditi in casa tre dei sette fucili da egli legalmente detenuti.

I fucili, insieme a 100 cartucce calibro 12, venivano ritirati in via cautelativa.

Le attività di specifico monitoraggio, volte all’osservanza delle norme previste dal Tulps proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio provinciale.