Marina di Latina, Calandrini (FdI) punta il dito contro l’Amministrazione: “Persi 600mila euro di finanziamenti”

Marina di Latina, Calandrini (FdI) punta il dito contro l’Amministrazione: “Persi 600mila euro di finanziamenti”

“Il Comune di Latina ha perso un finanziamento da 600.000 euro nell’ambito di un bando promosso dalla Regione Lazio e contenuto nel “Piano degli interventi straordinari per lo sviluppo economico del litorale laziale”.

Lo dichiara in una nota il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini.

Nicola Calandrini (FdI)

“Stando a quel che si legge dalla documentazione ufficiale, il progetto “Realizzazione di strutture per l’assetto e riqualificazione della spiaggia, l’accesso ai disabili, postazioni di salvataggio e servizi sugli arenili”, presentato dal Comune di Latina, è tra i soli due ad essere stato giudicato non ammissibile, in quanto carente di atti ed elementi conoscitivi. In pratica alla Regione è stato inviato un piano approssimativo che il tavolo tecnico non ha potuto valutare nella sua interezza.

Ciò che è ancora più grave – continua il senatore Calandrini –, è che la Regione Lazio ha inviato al Comune di Latina una richiesta di acquisizione di informazioni e chiarimento, e che dal Comune di Latina non sono arrivate controdeduzioni. Questo vuol dire che l’amministrazione ha deciso, consapevolmente, di ignorare la possibilità di porre rimedio alle carenze iniziali, rinunciando definitivamente al finanziamento da 598.600,75 euro che sarebbero potuti arrivare dalla Regione Lazio per la riqualificazione della spiaggia.

È l’ennesima prova di quanto questa amministrazione si sia dimostrata incompetente nell’intercettare finanziamenti pubblici di cui le casse comunali hanno un disperato bisogno.
Purtroppo questo non è che l’ultimo caso: già nel 2019 erano stati persi oltre 800.000 euro per il progetto “Metamorfosi” rientrante nello stesso Piano di sviluppo economico del litorale.

Il lungomare è importantissimo per l’economia del territorio, ma l’amministrazione in 5 anni non se ne è mai accorta. Tutto ciò che ha saputo fare per la Marina è stato cambiare il senso di marcia delle auto nel tratto a senso unico da Capoportiere a Foceverde. Il sindaco e la giunta chiedano scusa a tutti gli operatori e ai cittadini per la grave disattenzione, per non dire superficialità, con la quale si sono persi anche questi 600.000 euro”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]