Incidente con un ultraleggero, imprenditore a giudizio

Incidente con un ultraleggero, imprenditore a giudizio

Disastro aereo. Con quest’accusa il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, ha rinviato a giudizio l’imprenditore Elvio Porcelli, di Pontinia, amministratore della società proprietaria dell’ultraleggero Tecnam P92 precipitato il 3 giugno 2018.

Ai comandi del velivolo c’era il 55enne Valter Reginaldi che, resosi conto che qualcosa non andava, effettuò un atterraggio di fortuna in un campo agricolo su strada dei Comunali, restando ferito.

Il pilota, decollato poco prima proprio da Pontinia, era diretto a Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo, ma subito si trovò alle prese con un malfunzionamento dell’ultraleggero.

Nell’impatto si spezzò una ruota del Tecnam P92, si danneggiarono le ali e vi fu una fuoriuscita di carburante.

Intervennero vigili del fuoco, 118 e carabinieri e le indagini si concentrarono subito su una revisione del velivolo effettuata poco tempo prima.

Gli inquirenti si sono convinti che l’incidente sia stato causato dalla sostituzione dell’elica predisposta da Porcelli e per lui è stato ora disposto un processo, che avrà inizio davanti al Tribunale di Latina il prossimo 17 febbraio.

Reginaldi intanto si è costituito parte civile.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]