Dariya Derkach vola nel salto triplo con 14,31: è la quinta italiana di sempre

Dariya Derkach vola nel salto triplo con 14,31: è la quinta italiana di sempre

(foto copertina: fidal.it)

Grandioso balzo di Dariya Derkach che a Rieti, nel Trofeo Perseo, si impone nel salto triplo con una misura di 14,31. Una distanza che, per un solo centimetro, purtroppo le nega lo standard olimpico di Tokyo fissato a 14,32.

Nella gara svoltasi lo scorso giovedì 17 giugno presso lo stadio Guidobaldi, la triplista dell’Areonautica, di stanza a Formia, aveva già strappato due gran salti a 14,10 e 14,07, per poi esaltarsi e diventare la quinta italiana di sempre nella specialità.

“Contenta per il 14,31 e soprattutto per la serie decisamente costanteha dichiarato al sito fidal.it la 28enne campionessa italiana – per quel centimetro che ancora manca per Tokyo ci rivediamo agli Assoluti di Rovereto, lì darò tutto per prendermi lo standard olimpico. I quattordici metri mi mancavano da tanto ma finalmente sto tornando a saltare come voglio: in questi ultimi tempi ho messo a posto soprattutto la testa, ho attraversato e superato tanti problemi fisici, inoltre ho lavorato molto sulla velocità e per questo ringrazio Alessandro Nocera che mi ha dato una mano a Formia”. 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]