Confermata la festa di Santa Maria della Sorresca il 14 giugno

Confermata la festa di Santa Maria della Sorresca il 14 giugno

“La celebrazione della Festa di Santa Maria della Sorresca si svolgerà lunedì 14 giugno, seguendo un piano sicurezza condiviso dalla Prefettura di Latina, dal Comune di San Felice Circeo e da quello di Sabaudia.

Dopo il rinvio obbligato per le problematiche legate al contenimento del contagio da Covid-19 – spiega Giuseppe Schiboni, sindaco di San Felice Circeo – abbiamo dovuto aspettare per tenere conto dell’evoluzione della situazione pandemica e delle decisioni del Governo, al fine di trovare una nuova data per la festa, che rappresenta un momento importante per la nostra comunità. C’è grande attesa per la processione: i vaccini e le norme sanitarie ci stanno aiutando a vedere la luce alla fine del tunnel della pandemia ma non è il momento di pensare che la crisi sia definitivamente superata e assumere atteggiamenti a rischio. Celebreremo la Madonna delle Sorresca ma in sicurezza, seguendo un protocollo preciso.

Il risultato ottenuto è frutto dell’attività svolta in sede di comitato tecnico in Prefettura e alla presenza delle forze dell’ordine, dei vertici della Asl di Latina e del Comune di San Felice Circeo, convocato dal Prefetto di Latina, Maurizio Falco.

Con il Prefetto di Latina  – sottolinea Mauro Bruno, capo di gabinetto del sindaco – abbiamo lavorato a lungo per trovare un modo di far svolgere le processioni in sicurezza. Così, è stato realizzato un piano per ridurre al minimo i rischi per i partecipanti. Fra mattina e pomeriggio, prevediamo un afflusso di circa 450 persone che dovranno seguire una serie di regole per la sicurezza di tutti.”

La statua della Madonna della Sorresca sarà portata attraverso i Comuni di San Felice Circeo e Sabaudia nel corso di due processioni: la prima dalle 6 del mattino alle 11; la seconda, nel pomeriggio, dalle 19.30 alle 21.

La Polizia Locale del Comune di San Felice Circeo seguirà il corteo con compiti di Polizia Stradale, mentre i volontari dei gruppi comunali della Protezione Civile del Circeo e di Sabaudia verificheranno il rispetto delle procedure anticovid. La Confraternita della Madonna della Sorresca, invece, assicurerà un servizio di stewarding mentre un’ambulanza seguirà la processione.

Ai partecipanti è richiesto l’obbligo di indossare mascherina e il mantenimento della distanza di 1,5 metri dagli altri presenti mentre i componenti della banda musicale dovrznno mantenere una distanza di 2 metri fra loro in quanto sprovvisti di mascherina.

Infine, è espressamente vietato il bacio di tutti gli oggetti religiosi portati in processione.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]