Incidente all’incrocio, Giorgio si è spento. Autorizzata la donazione degli organi

Incidente all’incrocio, Giorgio si è spento. Autorizzata la donazione degli organi

Nessun miracolo, purtroppo: giovedì Giorgio Ciccolella si è spento. Per il ventenne di Formia, gravemente ferito in un incidente stradale avvenuto nella serata di lunedì a Scauri di Minturno, all’altezza dell’incrocio di piazza Sant’Albina, non c’è stato nulla da fare.

Mercoledì i medici del reparto di Rianimazione dell’ospedale San Camillo di Roma, dove era stato elitrasportato a margine del sinistro, ne avevano dichiarato la morte cerebrale. Giorgio era ancora in vita solo grazie ai macchinari, staccati giovedì pomeriggio.

Nonostante lo strazio per una perdita tanto dolorosa quanto prematura, la famiglia ha avuto la forza di mettere in atto un gesto di estrema solidarietà: è stata autorizzata la donazione degli organi. Il giovane appena scomparso aiuterà qualcun altro a vivere.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]