Al Santuario della Madonna della Civita la giornata di santificazione sacerdotale

Al Santuario della Madonna della Civita la giornata di santificazione sacerdotale

Si è svolta questa mattina, 10 giugno 2021 dalle ore 9,30 alle 12,30, al Santuario della Madonna della Civita, in Itri la giornata di santificazione sacerdotale, che si celebra in occasione della solennità del Sacro Cuore di Gesù, di tutti i presbiteri diocesani e religiosi dell’arcidiocesi di Gaeta. Presenti circa 40 sacerdoti che hanno vissuto nella fraternità l’intera mattinata di preghiera, guidata dal pastore della diocesi, l’arcivescovo Luigi Vari.

La mattinata è iniziata con la preghiera dell’ora terza e a seguire la mediazione, dettata da don Adriano Di Gesù, del clero diocesano, sul tema del “Magnificat”. Il sacerdote ha sviluppato lo stretto rapporto tra il modello mariano di vita contemplativa ed attiva adatto ad ogni sacerdote, che da Maria vuole avere quella spinta necessaria verso la santità, che passa attraverso la vita vissuta nell’umiltà e nella docilità. Il Magnificat è un forte appello alla conversione sacerdotale e lasciarsi trasformare il cuore, avendo come modello di vita propria la Madre di Dio. Conclusa la meditazione, i sacerdoti hanno avuto modo meditare su quanto ascoltato e soprattutto per accostarsi al sacramento della confessione. A disposizione dei 40 presbiteri sono stati i padri passionisti di Itri-Civita ai quali è affidato il Santuario della Civita. “E’ sempre un motivo di gioia e di festa per noi passionisti -ha detto padre Antonio Rungi, delegato arcivescovile per la vita consacrata dell’arcidiocesi di Gaeta- accogliere i sacerdoti diocesani e religiosi nel loro santuario, dove, per molti di loro, è nata, cresciuta e sviluppata la vocazione sacerdotale, che oggi vivono con grande sensibilità pastorale ed avendo nel santuario della Civita il riferimento non solo geografico, ma morale ed interiore del loro cammino di santificazione”.

Il Santuario della Madonna della Civita

Alle ore 11,30 la solenne celebrazione eucaristica, completamente dedicata, anche nel formulario liturgico alla santificazione dei sacerdoti. Celebrazione presieduta dall’arcivescovo Luigi Vari che ha tenuto una sentita ed appassionata omelia sul tema della fraternità sacerdotale. “Fare esperienza di fraternità tra i sacerdoti è il fondamentale impegno di tutti i presbiteri – ha detto il Vescovo – anche alla luce della parola di Dio della giornata odierna. Ci riconosciamo davvero cristiani e presbiteri nella misura in cui avvertiamo nel profondo del nostro cuore l’essere fratelli tra noi e con quanti il Signore ha affidato alle nostre cuore pastorali. Non si tratta di predicare la fraternità ma di praticarla e di viverla in tutte le situazioni, nelle quali è richiesta maggiormente la disponibilità del nostro cuore a vivere da fratelli. Ci si santifica vivendo da fratelli e non da concorrenti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]