Pallamano serie A, l’HC Fondi chiude la stagione con una vittoria

Pallamano serie A, l’HC Fondi chiude la stagione con una vittoria

(foto copertina: Michol Di Perna)

Una vittoria cercata fortemente e ottenuta meritatamente quella dell’HC Banca Popolare di Fondi sulla Pallamano Pressano nell’ultima giornata della Serie A Beretta. Non era facile scendere in campo e giocare senza apparenti motivazioni, visto che la matematica aveva già fatto il suo da ambo le parti.

La formazione ospite scendeva in campo con l’Under 19 e la partita filava via punto a punto, con l’HC Banca Popolare di Fondi che non iniziava con il giusto piglio. All’11° mister Fusina chiamava il suo primo time out e cambiava tutta la squadra, inserendo tutti i titolari, compresi Di Maggio e capitan Giongo: la partita diventava più briosa, ma i rossoblù sembravano ancora troppo provati dal caldo di questo 2 giugno molto estivo. Il primo tempo si chiudeva con gli ospiti avanti di due lunghezze (13-15) e i padroni di casa che non sfruttavano una superiorità numerica.

Negli spogliatoi, per non continuare una partita che stava prendendo la strada delle ultime, mister De Santis si faceva sentire e così l’HC Banca Popolare di Fondi iniziava meglio, nonostante Fusina tenesse in campo la formazione tipo: i fondani prima pareggiavano i conti e poi iniziavano una nuova sfida punto a punto fino al 20-20. A quel punto un ottimo parziali di 6-1 e i rossoblù mettevano il risultato in cassaforte sul 26-21. A 5’ dal termine, il tecnico ospite metteva dentro di nuovo i giovani, mister De Santis continuava con le ampie rotazioni fatte nel corso della gara e la gara si concludeva 29-24.

Ancora una volta molti rossoblù andavano a referto, con tutti e tre i portieri di casa in campo soprattutto nella prima frazione di gioco, dove Macera e Antogiovanni si dividevano 20′. In definitiva una buona prova della formazione di casa, soprattutto nel secondo tempo, quando facevano vedere buone trame offensive con un gioco fluido e veloce, mentre un’attenta e aggressiva 6/0 metteva in difficoltà l’attacco avversario.

“Ieri, soprattutto nel secondo tempo, ho rivisto in campo tutte le alte potenzialità della squadra che abbiamo formato a inizio anno commenta il Direttore Sportivo rossoblù, Guglielmo di Perna. I ragazzi hanno messo in campo tanta grinta e determinazione, ciò che in qualche occasione è mancato. Sono comunque contento dello scatto d’orgoglio e della bella vittoria contro una signora squadra come il Pressano”. Il dirigente fondano ha voluto anche dire la sua sull’andamento stagionale: “Se non abbiamo raggiunto l’obiettivo stagionale, quello della salvezza, è certamente demerito nostro, questo non è opinabile. Tuttavia, al termine del campionato, mi va di dire che in alcune decisioni arbitrali e in più di qualche gara siamo stati alquanto penalizzati. Questo, però, non deve assolutamente essere un alibi: la realtà si chiama Serie A2 e noi, tra qualche giorno, ricominceremo a lavorare sodo per poter tornare presto nel massimo campionato nazionale”.

 

HC Banca Popolare di Fondi-Pallamano Pressano 29-24 (P.T. 13-15)

HC Banca Popolare di Fondi: Antogiovanni, Arena 4, Cascone 2, Ciccolella, D’Benedetto 3, D’Ettorre, Macera, Mangiocca, Marquez 3, Matha’ 4, Miceli, Pennacchio 2, Ponticella 2, Voliuvach, Vulić 7, Zanghirati 2. All. Giacinto De Santis; 2° All. Valerio Pinto.

Pressano: Argentin 3, Chistè 2, D’Antino 2, Dallago 1, Di Maggio 6, Facchinelli, Fadanelli 3, Folgheraiter 1, Gazzini 1, Giongo 1, Loizos, Moser 1, G. Sontacchi 2, D. Sontacchi 1. All. Alessandro Fusina; 2° All. Alain Fadanelli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]