A Bassiano conferita la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

A Bassiano conferita la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Il Consiglio Comunale di Bassiano, con unanime consenso, attraverso la Deliberazione di Consiglio Comunale n.4 del 2021, ha conferito la Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, il Soldato Caduto nel corso della Grande Guerra i cui resti mortali – prescelti da Maria Bergamas tra le undici Salme provenienti dai campi di battaglia – vennero tumulati nel Sacello all’Altare della Patria a Roma il 4 novembre 1921 a simboleggiare tutti i soldati morti nel conflitto, molti dei quali non trovarono nemmeno la consolazione di una tomba e che, con il suo anonimato, rappresenta la sublimazione del sacrificio individuale a servizio della Patria e del suo Popolo.

Quest’anno in cui ricorre il centenario il provvedimento adottato dal Consiglio Comunale di Bassiano recepisce la proposta – fatta propria e veicolata alle amministrazioni comunali da parte dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) – del “Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia” affinché ogni Comune d’Italia conferisse la “cittadinanza onoraria” al Milite Ignoto.

Nella Grande Guerra la Comunità di Bassiano tributò il sacrificio di 49 uomini, 5 dei quali dichiarati dispersi, mentre furono 34 i Caduti nel secondo conflitto mondiale.

Il provvedimento adottato dall’Amministrazione comunale di Bassiano costituisce un significativo gesto con il quale s’intende preservare la memoria, a perenne monito rinnovato e promosso soprattutto tra le nuove generazioni, affinché non abbiano mai più a ripetersi quelle immani tragedie, per proiettarle nella trama che lega tutto il tessuto sociale dei valori civili, per farne elemento essenziale e punto di riferimento su cui fondare la crescita e lo sviluppo spirituale della comunità degli uomini.

L’attenzione riposta dal Comune in questi valori è testimoniata anche dal patrocinio concesso al libro di Massimo Porcelli “Mia indimenticabile Consorte – La Grande Guerra dei Bassianesi”, frutto di una vasta e documentata ricerca costituendo un prezioso affresco storico delle vicende vissute dalla popolazione di Bassiano nel contesto nazionale.

Il conferimento della Cittadinanza onoraria prevede che giovedì 4 novembre 2021, nel corso delle solenni celebrazioni per la Giornata dell’Unità Nazionale e della Festa delle Forze Armate, si proceda allo scoprimento di una targa, apposta ai piedi dell’esistente Monumento ai Caduti, che riporterà l’iscrizione: “4.11.1921 4.11.2021 La Comunità di Bassiano conferisce la CITTADINANZA ONORARIA AL MILITE IGNOTO simbolo di tutti i Soldati che diedero la loro vita nella Grande Guerra”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]