Monumento ai caduti di Borgo Faiti, Calandrini : l’amministrazione intervenga

Monumento ai caduti di Borgo Faiti, Calandrini : l’amministrazione intervenga

“Lo stato di degrado in cui versa il monumento ai caduti di Borgo Faiti è indicativo di quanto l’amministrazione comunale tenga alla cura dei borghi e alla conservazione della memoria storica: poco o nulla. Per capire se e quando il sindaco Coletta e la sua giunta intendano occuparsi del restauro del monumento ho presentato nei giorni scorsi un’interrogazione al Comune di Latina.

È inaccettabile vedere un’opera evocativa cadere a pezzi. Da diversi anni il monumento necessita di lavori di manutenzione, restauro e messa in sicurezza. Tutto ciò che l’amministrazione ha saputo fare è mettere una recinzione, cadente pure quella, per delimitare l’area, dove continuano a franare pezzi.

Il monumento rappresenta non solo un punto di riferimento per il borgo ma anche un omaggio a chi ha perso la vita in guerra. Ma tutto questo evidentemente all’amministrazione non interessa, altrimenti non si capisce proprio perché in tanti anni non è stata in grado di intervenire.

Dalla risposta del sindaco o dell’assessore competente mi aspetto certezze sulle azioni da intraprendere per salvare il monumento dal decadimento a cui è destinato senza interventi. Se ciò non avverrà devo dedurre che a questa amministrazione interessa poco del benessere e della cura dei borghi e dei simboli storici della città” Lo dichiara il consigliere comunale senatore Nicola Calandrini

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]