Lite tra operai in un’azienda agricola finisce in tentato omicidio

Lite tra operai in un’azienda agricola finisce in tentato omicidio

Proseguono le indagini per cercare l’arma con cui nella giornata di lunedì un cittadino nigeriano ha ferito un 33enne del Gambia al collo mettendolo in pericolo di vita.

I fatti: Nella tarda mattinata di  lunedì, a Sabaudia (lt), i carabinieri del comando stazione di Borgo Grappa, coadiuvati dai militari del locale comando Arma, in seguito alla segnalazione pervenuta della centrale operativa, si recavano presso un’ azienda agricola del posto poiché, poco prima, personale del 118 di Latina comunicava la presenza, all’ interno della stessa impresa, di una persona accoltellata.


I carabinieri giunti sul posto, ove già stava operando personale sanitario del 118 ed eliambulanza, identificavano e traevano in arresto, per il reato di tentato omicidio, un cittadino nigeriano 29 enne. Le indagini effettuate nell’ immediatezza consentivano di accertare che il suddetto, al termine di una lite, colpiva al collo, verosimilmente con delle forbici da potatura, un 33 enne del Gambia , alla presenza di alcuni loro colleghi di lavoro.

Il malcapitato, trasportato in eliambulanza al pronto soccorso dell’ ospedale civile Santa Maria Goretti di Latina dopo un primo esame, causa sospetta perforazione della trachea, veniva elitrasportato presso ospedale San Camillo Forlanini di Roma per le cure del caso. L’  arma bianca utilizzata per l’aggressione, nonostante l’ intensa attività di ricerca, non è stata ancora ritrovata. L’autore del delitto verrà trasferito presso la casa circondariale a disposizione dell’ autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]