Coppa del Mondo di canoa e canottaggio: le medaglie delle Fiamme Gialle

Coppa del Mondo di canoa e canottaggio: le medaglie delle Fiamme Gialle
Weekend di gare e medaglie, quello appena trascorso, per gli atleti delle Fiamme Gialle impegnati in Russia e in Svizzera per la Coppa del Mondo.
Andrea Schera, giovane talento della squadra di canoa gialloverde, è stato capace di andare a vincere una medaglia di bronzo nel K1 metri 500 a Banaul in Russia, dove si è disputata la 2^ prova di Coppa del Mondo Sprint.
I canottieri delle Fiamme Gialle, invece, hanno conquistano due medaglie d’argento e una medaglia di bronzo nella 2^ prova di Coppa del Mondo di canottaggio, disputata questo weekend a Lucerna in Svizzera, in attesa di dare spettacolo sulle acque di casa nella 3^ prova di Coppa del Mondo di Sabaudia.
La prima medaglia d’argento è arrivata dal ‘due senza’ Senior di Giuseppe Vicino e Matteo Lodo. “La gara ha visto i due fuoriclasse gialloverdi partire bene e rimanere per tutto il percorso nel gruppo a inseguire la Serbia, schizzata in testa dall’inizio”, spiegano dalle Fiamme Gialle. “Ma è sul finale di gara che Peppe e Matteo hanno messo in scena il loro repertorio migliore. Il rush finale è un mix tra potenza e agilità che gli ha permesso di conquistare la seconda posizione e rientrare minacciosamente sulla Serbia che va comunque a vincere. Terzo posto per la Romania”.
Medaglia d’argento anche per il ‘quattro di coppia’ Senior dei gialloverdi Giacomo Gentili, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Simone Venier. Il quartetto azzurro è salito sul podio, piegato solo dall’imbarcazione dell’Olanda, che si prende la rivincita dopo gli Europei di Varese. L’Italia ha provato per tutta la gara a contenere l’offensiva olandese che però, in quest’occasione, ha dimostrato di essere più in forma. Il duello tra le due potenze remiere continua e lo scontro finale si avrà tra poco più di due mesi ai Giochi Olimpici di Tokyo. Per questa volta vince l’Olanda, seconda l’Italia e terza la Gran Bretagna.
Splendida medaglia di bronzo per Alessandra Montesano a bordo del ‘quattro di coppia’ Senior femminile con Valentina Iseppi (CC Aniene), Veronica Lisi (SC Padova) e Stefania Gobbi (Carabinieri/SC Padova). Il quartetto azzurro ha condotto una gara perfetta in attesa del momento giusto per sferrare l’attacco decisivo. Negli ultimi 500 metri hanno incrementato la velocità andando a recuperare lo svantaggio accumulato, portandosi in terza posizione. Sul traguardo la vittoria è andata alla Cina, argento alla Germania e il bronzo all’Italia.
Mentre i big del remo e della pagaia si davano battaglia sui campi internazionali, la Sezione Giovanile di canoa è stata impegnata a Castel Gandolfo (RM), per la 1^ prova Interregionale Centro-Sud CanoaGiovani. I baby canoisti under 14, in due giorni di gare prima sui 2000 metri e successivamente sui 200 metri, hanno ottenuto 25 medaglie, 12 d’oro, 6 d’argento e 7 di bronzo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]