Esplosione a Terracina, poteva andare molto peggio

Esplosione a Terracina, poteva andare molto peggio

Il fatto di cronaca con l’esplosione in un’officina nell’area sud di Terracina ha creato molta apprensione ma a quanto pare le cose potevano andare molto peggio.

Secondo le ricostruzioni a saturare l’aria all’interno dell’officina sarebbe stata un’autovettura parcheggiata all’ingresso presumibilmente alimentata a gas. L’esplosione, poi, per quanto abbia creato danni e problemi all’interno dello stabile con il ferimento di un operaio trasportato d’urgenza a Roma e il titolare dell’attività che aveva accusato diverse ustioni, sembra non aver lasciato nessuno in pericolo di vita, né rischi agli appartamenti e alle attività commerciali adiacenti.

L’operaio, secondo quanto si apprende da altri media, sarebbe stato operato nella capitale a entrambe le gambe per via di diverse fratture, i medici non hanno ancora sciolto la sua prognosi ma sembrerebbe in discrete condizioni. Al di là delle ustioni, invece, è in buone condizioni il titolare dell’attività ricoverato presso il nosocomio locale.

Secondo i primi riscontri, l’esplosione non avrebbe causato danni strutturali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]