Nascondeva cocaina in casa, arrestato un 20enne dalla Guardia di Finanza

Nascondeva cocaina in casa, arrestato un 20enne dalla Guardia di Finanza

L’Attività di controllo del territorio focalizzata a garantire il corretto adempimento delle prescrizioni anti-contagio prosegue, come proseguono gli interventi e le operazioni antidroga eseguiti dalle Fiamme Gialle pontine. Nei giorni scorsi è finito in manette un trentottenne italiano residente ad Aprilia, per detenzione di oltre 20 grammi di cocaina.

Più precisamente, i Finanzieri della Tenenza di Aprilia, nel corso di una perquisizione domiciliare, eseguita nell’ambito di un’operazione di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno rinvenuto 20 grammi di cocaina. L’elevato grado di purezza riscontrato tramite le analisi speditive, effettuate al momento, ha fatto ritenere che la sostanza fosse custodita per essere poi tagliata in modo da ottenere le dosi da destinare al minuto spaccio. Tale ipotesi è stata confermata quando, nel proseguire le ricerche, i militari hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento.

Sulla scorta degli elementi raccolti nel corso dell’intervento, i Finanzieri hanno proceduto al sequestro della sostanza stupefacente e del materiale per il confezionamento, nonché all’arresto del trentottenne, già gravato da precedenti specifici, di cui all’art. 73 D.P.R. 309/90 (detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti) che è stato immediatamente tradotto presso il carcere di Latina, a disposizione dell’A.G. pontina.
Dal quantitativo sequestrato, attraverso la lavorazione, sarebbero state ricavate circa un centinaio di dosi, che, una volta immesse sul mercato locale, avrebbero fruttato circa 2.000 euro.

Nella mattinata odierna, l’indagato è stato sottoposto a giudizio “per direttissima”, a seguito del quale è stato convalidato l’arresto eseguito dai militari della Tenenza di Aprilia e disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]