VIDEO – Stormi di Berta minore nel mare di Formia, le immagini

VIDEO – Stormi di Berta minore nel mare di Formia, le immagini

Entusiasmante la segnalazione giunta domenica mattina da parte dei tecnici naturalisti del Parco Riviera di Ulisse impegnati nelle attività di ricerca presso la Stazione di Inanellamento di Gianola, situata a 50 metri dal mare. La loro attenzione, infatti, è stata attratta da uno spettacolo che si svolgeva davanti ai loro occhi nello specchio d’acqua antistante l’Area Protetta di Gianola e del Monte di Scauri.

Un nutrito stormo di Berta minore (Puffinus yelkouan), con una dimensione stimata tra gli 800 e i 1000 esemplari, si è trattenuto nella zona per circa 4 ore perlustrando in lungo e in largo il tratto di mare antistante il Parco alla ricerca di cibo. “Incredibili e bellissime le evoluzioni messe in atto da questi uccelli marini che, con un susseguirsi di voli radenti e tuffi in acqua per catturare le loro prede hanno dato prova di abilità e maestria degne dei più esperti pescatori”, sottolineano dal Parco.

“La notizia dell’avvistamento – continuano dal Parco Riviera di Ulisse – è stata immediatamente condivisa con i colleghi della Riserva naturale di Macchiatonda, anch’essi esperti di avifauna, con i quali spesso vengono condivise e confrontate le osservazioni naturalistiche, dal momento che la Berta minore (Puffinus yelkuan) è una specie minacciata, in Italia è considerata in probabile declino, e per questo motivo inclusa nella lista rossa della IUCN ed elencata in Allegato I della Direttiva “Uccelli” (2009/147/CEE). Nidifica prevalentemente sulle isole minori ed è oggetto di tutela anche nell’ambito del progetto Life PonDerat che si prefigge, in una delle sue diverse azioni, l’eradicazione del ratto nero, il principale predatore delle uova e dei pulcini di Berta, dalle isole ponziane”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]