Tabaccaio rapinato e trascinato con l’auto, condanna pesante

Tabaccaio rapinato e trascinato con l’auto, condanna pesante

Accusato di aver rapinato un tabaccaio ad Aprilia, nel giugno dell’anno scorso, e di averlo anche trascinato per alcuni metri con l’auto, il 30enne Renato Husovic è stato condannato dal Tribunale di Latina a dieci anni di reclusione.

L’imputato, nato a Roma, ma residente ad Aprilia, è stato ritenuto uno dei due banditi che, l’11 giugno 2020, aggredirono e rapinarono un tabaccaio appunto di Lanuvio in via dei Giardini, dove il commerciante si era recato per il consueto carico di sigarette.

La vittima provò a resistere, cercando di non perdere quel bottino fatto di stecche di sigarette del valore di 10mila euro, si aggrappò all’auto dei rapinatori, ma quest’ultimi accelerarono e lo trascinarono per alcuni metri.

A finire in manette fu Husovic, già noto alle forze dell’ordine per reati analoghi, per il quale il pm Valerio De Luca ha chiesto e ottenuto la pesante condanna.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]