Ricoverato per Covid, Matteo muore a 29 anni. Gara di solidarietà

Ricoverato per Covid, Matteo muore a 29 anni. Gara di solidarietà

Un improvviso lutto che ha sconvolto due comunità. E’ venuto a mancare lunedì, presso un ospedale di Roma dove era ricoverato per Covid, il 29enne Matteo Faiola. Nato nella cittadina pugliese di San Pietro Vernotico ma da anni residente a Fondi insieme alle madre e alla sorella, il giovane era molto conosciuto anche a Sperlonga, paese di cui era originario il padre, scomparso prematuramente diversi anni fa.

Faiola era stato inizialmente ricoverato mercoledì 21 all’ospedale San Giovanni di Dio, per poi essere trasferito il giorno seguente alla volta del Santa Maria Goretti di Latina. A stretto giro i medici avevano quindi disposto un nuovo trasferimento, verso un reparto specializzato all’interno di un nosocomio capitolino. Dove poi è deceduto. Da quanto si apprende, una morte sopraggiunta per un arresto cardiocircolatorio dovuto a un’infezione polmonare da Covid-19, forse aggravata da patologie pregresse.

A decine, i messaggi di profondo cordoglio lanciati via social da amici e conoscenti. Anche se a stagliarsi è stato quello dell’amata sorella, la 26enne Marisa: “Mi chiamavi Bubu”, ha scritto sul proprio profilo Facebook. “Dicevi che ero la tua piccolina, che dovevi pensarci tu a me, che eri tu l’uomo di casa. Dicevi che eri forte come un leone. Eravamo due persone con un cuore solo. E ora mi hai lasciato sola. Hai combattuto con tutte le tue forze proprio come un leone fino alla fine. Resterai per sempre il mio grande, unico fratellone”.

Una tragica dipartita che, una volta diffusasi la notizia, ha portato la città di Fondi a mettere in campo una gara di solidarietà: per aiutare la famiglia è stata avviata una raccolta di denaro (clicca QUI per contribuire) che nell’arco di non molto ha superato i 5mila euro. Mentre un ulteriore sostegno economico sarà garantito dall’amministrazione comunale.

L’ultimo saluto allo sfortunato 29enne sarà fissato in data da destinarsi, probabilmente il prossimo 10 maggio. Verrà cremato, con le ceneri che a margine saranno tumulate nel cimitero di Sperlonga, lo stesso dove riposa il padre.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]