Programmazione partecipata del Piano di Zona triennale, l’incontro

Programmazione partecipata del Piano di Zona triennale, l’incontro

Grande partecipazione delle associazioni del territorio all’incontro che si è svolto mercoledì a Cisterna di Latina, finalizzato a garantire il processo partecipato del Piano di Zona del Distretto ASL LT1 che coinvolge i Comuni di Aprilia, Cisterna, Cori e Rocca Massima. Per la prima volta, infatti, il Piano di Zona prevede una programmazione triennale e la messa in rete di tutte le risorse disponibili, quelle distrettuali e quelle dei comuni del Distretto.

All’incontro erano presenti Marialanda Ippolito, sub-commissario di Cisterna, il dirigente del settore Welfare Luciano Bongiorno, la responsabile dei servizi sociale Giuliana Piccinini e il coordinatore del Distretto ASL LT1 Stefania Zanda. Al coordinatore il compito di illustrare le principali fasi della redazione del nuovo Piano di Zona e illustrare i fondi a disposizione del Distretto per garantire i servizi sul territorio.

Soddisfazione è stata espressa dal sub-commissario Ippolito per la costruttiva discussione e per le numerose ed interessanti proposte pervenute, a testimonianza del fervente lavoro delle associazioni sul territorio comunale.

Come confermato dal coordinatore, dopo quello di ieri seguiranno altri incontri volti a presentare il Piano e a raccogliere le proposte provenienti dal territorio, grazie all’importante contributo del Terzo Settore. Il lavoro verrà riportato nel documento programmatico del Distretto che sarà a disposizione dei cittadini nella sezione Amministrazione Trasparente.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]