Svolta tecnologica all’ospedale “Fiorini” con la nuova Tac da 128 strati

Svolta tecnologica all’ospedale “Fiorini” con la nuova Tac da 128 strati

Ieri, con 4 giorni in anticipo rispetto al cronoprogramma, all’ospedale di Terracina il primo paziente è stato sottoposto ad un esame dell’encefalo con la nuova Tac da 128 (in realtà 160) strati, finanziata con i fondi POR FESR della Regione Lazio. Tutto ciò è stato possibile grazie all’accelerazione impressa dalla Direzione Medica e dall’area Tecnica della ASL di Latina, per dotare il più presto possibile il “Fiorini” di questa importante dotazione tecnologica. Riportiamo l’intervista a Giuseppe Ciarlo, attuale direttore sanitario degli ospedali “Fiorini” di Terracina, “San Giovanni di Dio” di Fondi e “Dono Svizzero” di Formia.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]