Sicurezza Stradale: i risultati della campagna “European Operation Speed”

Sicurezza Stradale: i risultati della campagna “European Operation Speed”

European Roads Policing Network – ha programmato nel periodo dal 19 al 25 aprile 2021, una campagna europea congiunta denominata “European Operation Speed” (controllo velocità).

“Roadpol” è una rete di cooperazione tra le polizie stradali, nata sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale oggi aderiscono tutti i paesi membri, tranne la Grecia e la Slovacchia, oltre alla Svizzera, la Turchia ed in qualità di osservatore la polizia dell’Emirato di Dubai (Emirati Arabi Uniti). L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero.

L’organizzazione sviluppa una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee, con l’obiettivo di ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali, in adesione al piano d’azione europeo 2021 – 2030. Tale attività si sviluppa attraverso operazioni internazionali congiunte di contrasto delle violazioni e campagne “tematiche” in tutto il continente, all’interno di specifiche aree strategiche.

L’obiettivo ultimo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte i cui risultati vengono poi monitorati dal gruppo operativo Roadpol.

Lo scopo della campagna “European Operation Speed” (controllo velocità), programmata nel periodo dal 19 al 25 aprile 2021, è di verificare efficacemente, su tutte le arterie europee di grande viabilità, il rispetto dei limiti di velocità da parte di conducenti di veicoli a motore, affinché si sviluppi la coscienza e la consapevolezza che nello stesso momento tutte le forze di polizia stradale dell’unione europea stanno operando con le medesime modalità e strumenti omogenei per un obiettivo comune.

Il Compartimento Polizia Stradale per il Lazio e l’Umbria ha predisposto sul territorio di propria competenza, per tutto il periodo in questione, sulle ventiquattrore, l’effettuazione di mirati controlli, in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione nazionale.

Nella nostra provincia la campagna “European Operation Speed”, nel corso della settimana appena trascorsa, ha visto impegnate 52 pattuglie di questa Sezione Polstrada e delle tre Unità Operative di Aprilia, Terracina e Formia, per complessivi 108 operatori impiegati, i quali hanno proceduto al controllo di 382 veicoli, elevando 70 contravvenzioni per il superamento dei limiti di velocità con il ritiro di 6 patenti di guida e 9 carte di circolazione, nonché 459 punti-patente, utilizzando apparecchiature di ultima generazione, quali “telelaser” e “police-control”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]