Abusi sessuali sulla nipotina, condannato un 80enne

Abusi sessuali sulla nipotina, condannato un 80enne

Due anni e mezzo di reclusione con sospensione condizionale della pena.

Questa la condanna inflitta dal Tribunale di Latina a un 80enne, accusato di violenza sessuale sulla nipote acquisita, che all’epoca dei fatti aveva dodici anni.

Il caso risale al 2012 e venne denunciato quattro anni dopo, quando la madre della minorenne notò che la figlia compiva atti di autolesionismo e la fece parlare con uno psicologo.

Spuntò così fuori la vicenda degli abusi sessuali, due episodi che si sarebbero verificati a Terracina, relativi a dei palpeggiamenti, per cui l’80enne è finito a giudizio.

Il pm Andrea D’Angeli ha chiesto una condanna a sette anni di reclusione, ma i giudici, accogliendo il riconoscimento dell’ipotesi lieve di violenza, su cui ha battuto il difensore dell’imputato, l’avvocato Amleto Coronella, hanno optato per una pena più mite.

Entro 60 giorni verranno depositate le motivazioni della sentenza e la difesa ha già preannunciato appello.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]