Accusata di aver venduto droga a Desirée e condannata

Accusata di aver venduto droga a Desirée e condannata

Sei anni di reclusione.

Questa la condanna inflitta dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Roma alla ventenne Antonella Fauntleroy, originaria del Botswana, accusata di aver ceduto droga a Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina trovata senza vita la notte tra il 18 e il 19 ottobre 2018 in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo, a Roma, dove la giovane secondo gli inquirenti dopo essere stata drogata e violentata sarebbe stata lasciata morire.

Per l’imputata, accusata di vendita di droga a un minorenne, il pm aveva chiesto otto anni di carcere.

Ancora in corso invece il processo ai quattro cittadini africani accusati, a vario titolo, di omicidio volontario, violenza sessuale aggravata e cessione di stupefacenti a minori, per i quali la pubblica accusa ha chiesto l’ergastolo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]