Coronavirus Lazio: 1.918 casi e 43 decessi, D’Amato: “A Pasqua nessuna concessione al virus”

“Oggi su oltre 15 mila tamponi nel Lazio (-1.720) e oltre 19 mila antigenici per un totale di oltre 34 mila test, si registrano 1.918 casi positivi (+80), 43 i decessi (+10) e +1.782 i guariti. Aumentano i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. I casi a Roma città sono a quota mille.

Valore RT si conferma a 0.98, classificazione complessiva del rischio moderata ad alta probabilità di progressione. Tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva Covid 40%. Tasso di occupazione dei posti letto di area medica Covid 47%. L’incidenza è a 207 casi per 100 mila abitanti.


Per le festività di Pasqua nessuna concessione al virus, mantenere alta l’attenzione.

L’Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato

Nella Asl Roma sono 352 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi con patologieNella Asl Roma 2 sono 525 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dodici decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 169 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 83 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 211 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 209 casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie.

Nelle province si registrano 369 casi e sono nove i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 119 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 60, 60 e 69 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 149 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 50, 59, 67, 78 e 91 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 42 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl di Rieti si registrano 59 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 70 anni con patologie” commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.