Gestione asilo nido comunale, avallata la scelta fatta dal Comune

Gestione asilo nido comunale, avallata la scelta fatta dal Comune

Avallate le scelte fatte dal Comune di Formia nella gestione del servizio di asilo nido comunale per tre anni.

Il Consiglio di Stato ha accolto l’appello dell’ente locale e bocciato la sentenza del Tar di Latina con cui lo scorso anno, accogliendo il ricorso della Cooperativa Sociale Gialla, terza in graduatoria, erano stati annullati tutti gli atti relativi alla vicenda e disposta l’esclusione sia della vincitrice dell’appalto che della seconda classificata.

Il Tar aveva ritenuto che la Sostegno Cooperativa Sociale a.r.l., indicata dal Consorzio Intesa, a cui era stato aggiudicato l’appalto quale esecutrice al 100% del servizio, dovesse essere esclusa non essendo iscritta alla Camera di Commercio per la tipologia di attività della gestione asili nido e non avendo gestito asili nido dal 2016 al 2018, come previsto invece dalla domanda di partecipazione.

La seconda classificata, la Cooperativa Nasce Un Sorriso, sempre per i giudici amministrativi, aveva poi violato il principio di immodificabilità dell’offerta e impedito così la verifica da parte dell’Amministrazione in ordine al costo del lavoro indicato dalla concorrente, al contratto applicato ai lavoratori assorbiti e alla riconducibilità della tipologia contrattuale prescelta delle figure professionali per le mansioni richieste per l’esecuzione del servizio.

Di avviso opposto Palazzo Spada.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]