Asse Formia-Priverno, tecnico comunale lepino in commissione di gara

Asse Formia-Priverno, tecnico comunale lepino in commissione di gara

Proseguono e si intensificano gli scambi tra Formia e Priverno.

Sempre più intensi, negli ultimi tempi, quelli tra i due Comuni, tra il mare e la collina, tra gli Aurunci e i Lepini.

Ecco così che a far parte della commissione di gara per affidare i servizi di architettura e ingegneria relativi alla progettazione definitiva e alla stesura del piano di sicurezza e coordinamento, finalizzati all’appalto integrato, alla direzione lavori e al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, per la realizzazione della nuova scuola Pollione e la nuova palestra della scuola De Amicis e Pollione, attraverso la demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti, è stato chiamato un architetto di Priverno.

I tre commissari scelti erano tutti tecnici comunali di Formia.

Uno di loro, però, ha rinunciato.

Sempre a Formia in servizio ci sono anche alti tre tecnici.

Ma è arrivata la disponibilità di un architetto del Comune di Priverno e subito è stata accolta, facendo entrare lui a far parte della commissione.

Il compenso? 1.250 euro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]