Basket serie A2, terzo match in una settimana per la Benacquista Latina

Basket serie A2, terzo match in una settimana per la Benacquista Latina

Prosegue il percorso intenso della Benacquista Assicurazioni Latina Basket che domenica 21 marzo alle ore 18:00 riceverà sul parquet delIMG_4141 panchina baldasso hajrovic raucci ranalli PalaBianchini l’Orasi Ravenna per dare il via alla 25^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West.

Si tratta della terza partita nell’arco della stessa settimana per i nerazzurri guidati da coach Gramenzi, e il ritmo sarà così fino al termine della prima fase di qualificazione che vedrà Capitan Raucci e compagni impegnati nel tentativo di guadagnare il maggior numero di punti possibile, con l’obiettivo di scalare la classifica del Girone Rosso che. attualmente, li vede a quota 10 punti.

La gara si preannuncia senza alcun dubbio difficile e delicata, considerate anche le assenze nel roster della Benacquista che dovrà fare a meno anche di Luca Bisconti (si è infortunato nel match con Ferrara) oltre che di Benetti e con il dubbio sempre sulla possibilità di schierare Passera, ma i pontini arrivano carichi e con rinnovato entusiasmo dopo il successo nel turno infrasettimanale: «La vittoria di mercoledì ci serviva davvero tanto, soprattutto dopo aver lasciato due punti nel turno precedente – conferma Lorenzo Baldasso – Sicuramente avremmo preferito vincere confrontandoci con Ferrara con le condizioni fisiche al nostro stesso livello, ma in questa fase della stagione e giocando partite così ravvicinate, aver conquistato il successo è stata l’iniezione di fiducia di cui avevamo bisogno. Può essere buon punto di partenza, possiamo aver intrapreso la strada giusta con l’inserimento di Obie (Trotter, ndr), che è entrato nel gruppo in punta di piedi, facendo vedere ciò che è capace di fare e forse è proprio quello che ci serviva. E’ decisamente un buon innesto. Ho avuto modo di parlare con lui, è maturo, sa come rapportarsi e mi ha fatto davvero un’ottima impressione».

IMG_4052 trotterChiaramente i due punti guadagnati in occasione del match con la Top Secret Ferrara sono stati un toccasana per la squadra latinense da diversi punti di vista, come evidenzia il numero 11 nerazzurro: «Ci serviva giocare una partita di campionato per la prima volta un po’ rilassati e prendiamo quanto di buono ci ha dato questa gara: la possibilità di aver potuto concedere più minuti anche a chi di solito viene utilizzato meno, aver giocato con maggiore leggerezza, aver avuto l’opportunità di inserire Obie e di portare Marco (Passera, ndr) in panchina senza la necessità di doverlo utilizzare, viste le condizioni non ancora al top. Quando c’è pressione diventa tutto un po’ più difficile e le decisioni da prendere hanno un peso diverso. Obiettivo primario recuperare Gabriele (Benetti, ndr)  e Marco. Quando saremo tutti al completo potremo dire la nostra, anche se siamo nel finale di campionato. La classifica è corta, possiamo ancora tentare di raggiungere una posizione migliore per affrontare la seconda fase della regular season. Averli entrambi ci darebbe una gran mano.».

Il cammino dei pontini passa ora attraverso l’incontro di domenica con Ravenna che arriva a Latina forte delle 5 vittorie conquistate negli ultimi 5 turni, alcune contro formazioni di assoluto valore come Napoli (anche se è

Foto partita di andata fonte BASKET. OraSi Ravenna- Benacquista Assicurazioni Latina.

notizia delle ultime ore che è stato accolto il ricorso di Ferrara, quindi la vittoria a tavolino conquistata da Ravenna sugli estensi è stata annullata e il match dovrà essere disputato in data da definirsi): «Domenica affronteremo Ravenna, che grazie ai risultati positivi consecutivi conquistati recentemente, sta vivendo uno stato di fiducia importante – dichiara Baldasso – A inizio anno non avrei mai detto che Ravenna sarebbe stata in posizione così bassa in classifica, perché ha un roster importante e non sfigurerebbe assolutamente se stesse al livello di Scafati, Ferrara o Napoli. Ora con il cambio di straniero hanno acquisito un po’ più fiducia nei loro mezzi, forse maggiore cinismo, sono più “quadrati” e stanno giocando bene. Quando l’abbiamo incontrata nel match di andata venivano da una partita con Ferrara in cui avevamo sfiorato la vittoria e con Ravenna ce la siamo giocata per almeno tre quarti, poi, però, avevamo perso concentrazione e non eravamo riusciti a conquistare i due punti».

BASKET. OraSi Ravenna- Benacquista Assicurazioni Latina.

In effetti è trascorso del tempo dalla sfida del girone di andata e le due formazioni hanno assunto conformazioni differenti, inoltre la Benacquista sa di non poter lasciare nulla al caso, che non può permettersi di commettere errori banali, ne è consapevole Lorenzo: «Adesso dobbiamo entrare in campo e rimanere concentrati dall’inizio alla fine, perché non abbiamo alternativa: dobbiamo fare punti. Il nostro atteggiamento deve essere sempre lo stesso e dobbiamo mettere tutta l’energia che abbiamo in tutte le partite che rimangono da giocare e che sono tutte determinanti. Ravenna arriverà a Latina forte della fiducia nelle proprie capacità, ma noi non abbiamo scelta, anche se siamo nella parte bassa della classifica, non renderemo la vita facile a nessuno, soprattutto in casa nostra, e lotteremo fino alla fine per raggiungere la vittoria. Dovremmo anche prendere spunto proprio da Ravenna che, nonostante difficoltà avute durante l’anno e anche se con un po’ di ritardo, è riuscita a trovare la quadra e a ingranare».

 

La partita dell’andata, disputata lo scorso 11 gennaio, era terminata con il risultato finale di 95-76 in favore dei padroni di casa trascinati dai canestri di Givens e Simioni e da una buonissima percentuale nel tiro dalla lunga distanza (39%). Aggiornamenti in tempo reale della gara di domenica sulle pagine social della società e diretta streaming sul canale LNPPASS.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]