Aggressione mortale all’anziano, continua la caccia ai testimoni

Aggressione mortale all’anziano, continua la caccia ai testimoni

Gli agenti del Commissariato di Gaeta continuano a cercare possibili testimoni oculari dell’aggressione che ha portato alla morte di Alessandro Gallinaro, il 77enne del posto deceduto martedì presso l’ospedale Goretti di Latina dopo essere stato picchiato senza alcun motivo apparente da un 47enne, che ha poi chiamato la polizia accusandolo di esibizionismo. Un episodio registratosi nella giornata di domenica – erano circa le 11.35 – in via dei Frassini, nelle vicinanze della chiesa di Santo Stefano Martire.

Dalla polizia sono a caccia soprattutto dei primi soccorritori dell’anziano, un uomo e una donna, probabilmente una coppia. Le loro testimonianze potrebbero essere oltremodo preziose. Come quelle di chiunque altro avesse visto o sentito qualcosa prima, dopo o durante il pestaggio che ha cagionato il decesso del malcapitato Gallinaro. Se in possesso di informazioni utili, si prega di contattare il Commissariato di Gaeta al numero 0771/45091.

Intanto l’autore dell’aggressione, Benedetto Montaquila, pregiudicato e con problemi psichiatrici, è accusato del reato di omicidio preterintenzionale. A breve, su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di Cassino Emanuele De Franco, la salma dell’anziano sarà sottoposta ad esame autoptico.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]