Pallamano femminile, un’ottima Fidaleo Fondi cede al Flavioni

Pallamano femminile, un’ottima Fidaleo Fondi cede al Flavioni

Una grande prestazione non è bastata alle ragazze dell’HC Fidaleo Fondi per portare a casa i primi punti stagionali contro una delle formazioni più valide del girone D della Serie A2 femminile. Al termine di 60’ di gioco molto combattuti, l’ampia rosa e la maggiore esperienza delle ospiti hanno fatto sì che l’intera posta in palio fosse da loro aggiudicata (24-31).

La formazione di casa arrivava a questo importante appuntamento al termine di una settimana difficile, con Giardino (ferma per problemi muscolari) e Guglielmo rientrate solo giovedì e Saraca non in perfette condizioni.

Ad inizio gara c’era un buon ritmo da ambo i lati del 40×20. L’HC Fidaleo Fondi partiva con una difesa 6/0 per contenere gli attacchi del Flavioni. Questa ottima difesa ed il cinismo in attacco facevano sì che le ragazze di mister Macera si portassero anche in vantaggio. Nei primi 10’, tuttavia, il risultato rimaneva su un parziale abbastanza basso, grazie proprio alle difese e agli ottimi interventi dei due portieri. A metà primo tempo si spezzava l’equilibrio e, purtroppo, ciò avveniva anche grazie alle due esclusioni temporanee comminate – nel giro di pochi minuti – a D’Ambrosio, la seconda delle quali rappresentava una vera e propria svista arbitrale, considerando che la numero 11 fondana era estranea al fallo. Questa situazione penalizzava oltremodo la formazione rossoblù, soprattutto per l’ottimo lavoro che la D’Ambrosio stava facendo in ripartenza. Con la difesa aggressiva e un’ottima reazione, però, l’HC Fidaleo Fondi recuperava il gap: parziale di 3-0 e le fondane accorciavano sul -2, con la possibilità di chiudere sul -1 con Saraca che sfiorava la grande rete su tiro franco.

Una volta tornate in campo mister Macera, considerate le due esclusioni temporanee nel primo tempo, provvedeva al cambio fisso difesa/attacco per la D’Ambrosio. Con una difesa prima 5/1 e poi 4/2 a zona, le fondane continuavano a mettere in difficoltà le più quotate ospiti. Purtroppo, però, sul più bello, tanto gioco non veniva concretizzato e qualche errore in contropiede con Manzo, qualche situazione dai 6 mt con Amicucci e Giardino, qualche tiro forzato di D’Ambrosio e Rial, portavano a quel divario finale. Naturalmente, però, nulla togliere all’ottima prestazione delle ragazze di Civitavecchia, le quali arrivavano a Fondi al completo, con il portiere, la Bartoli, la Ferretti e Chiara Bonamano che giocavano un’ottima gara e mettevano in difficoltà le giovani fondane.

“Venivamo da una settimana difficile, visti gli infortuni di Giardino, Guglielmo e Saracadichiara il tecnico Macera e, onestamente non mi sento di rimproverare nulla alle ragazze, visto che abbiamo difeso come volevamo e abbiamo prodotto ottimo gioco, arrivando spesso al tiro e rimanendo in partita sino al 40°. Come ho detto dall’inizio del campionato, il Flavioni è una delle squadre più forti del girone, quindi sono contento che le mie ragazze abbiano dato filo da torcere”. Uno sguardo al prossimo futuro: “La prossima settimana siamo fermi e prepareremo, sperando che rientri l’emergenza Covid nel loro gruppo, il derby contro il Pontinia. Approfitto per fare l’augurio di pronta guarigione alle ragazze del Pontinia, sperando di poter giocare al più presto il derby della Provincia di Latina”.

 

HC Fidaleo Fondi – Flavioni Civitavecchia 24-31 (P.T. 12-14)

HC Fidaleo Fondi: Agresti, Amicucci 1, D’Ambrosio 7, De Filippis, Di Fazio, Giardino, Guglielmo 1, Lombardi, Mar. Manzo 1, Man. Manzo 7, Peppe, Plavljanic, Rial 3, Saraca 4. All. Macera.

Flavioni: Bartoli 6, M. Bonamano, C. Bonamano 8, D’Antò, De Santis, Ferretti 6, Maggiori, Malavasi, Peris 1, Politi 2, Schiavo 2, Spigarelli 1, Spizzico 4, Tuduran 1. All. Pacifico.

Arbitri: Zappaterreno-Falcone.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]