Latina Basket, nerazzurri sconfitti dalla Stella Azzurra Roma

Latina Basket, nerazzurri sconfitti dalla Stella Azzurra Roma

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket è tornata a giocare dopo oltre un mese di stop e lo ha fatto affrontando una diretta concorrente in classifica, laMarika_I9A3352 Stella Azzurra Roma, ma priva di due giocatori determinanti: Marco Passera e Gabriele Benetti, entrambi infortunati. Una gara difficile e giocata per lunghi tratti sul filo dell’equilibrio in cui non sono certo mancate le motivazioni da parte del team nerazzurro, ma le rotazioni corte hanno sicuramente influito sull’esito del match. I padroni di casa hanno chiuso l’incontro con il punteggio di 72-68 (all’andata Latina aveva vinto 70-66, quindi con la stessa differenza canestri). Buona la prestazione d’esordio di Abdel Fall, che ha messo a segno 14 punti personali, catturato 9 rimbalzi e distribuito 3 assist ai compagni, ma il miglior realizzatore della serata per i pontini è stato Jaren Lewis che ha firmato una doppia-doppia (21 punti e 13 rimbalzi) chiudendo la partita con 26 di valutazione. Doppia cifra anche per Lorenzo Baldasso che oltre ad aver realizzato 12 punti, ha anche messo a referto 4 assist. Degne di nota anche le 6 stoppate rifilate agli avversari da Brandon Gilbeck.

Le parole di coach Gramenzi al termine della partita: «Sicuramente le assenze hanno pesato, ma anche i dieci tiri liberi sbagliati sono stati un macigno, come del resto gli errori banali commessi su alcune situazioni di palle perse e l’aver concesso qualche rimbalzo di troppo. Per quanto mancassero dei giocatori esperti, anche i più giovani devono essere in grado di mantenere sempre alto il livello di attenzione, in modo da limitare al massimo gli errori».

Nemmeno il tempo di riposare perché mercoledì 17 marzo alle ore 18:00 si giocherà nuovamente, in questo caso al PalaBianchini dove arriverà Ferrara

.-.-.-..–.-

Si ringrazia Marika Torcivia per le fotografie e l’ufficio stampa della Stella Azzurra Roma per la gentile collaborazione.

.-.-.-.-.-.-

I tabellini:   Stella Azzurra Roma vs  Benacquista Assicurazioni Latina Basket 72-68 (13-20, 35-39, 49-52).

Stella Azzurra Roma:  Thomposon 4, Innocenti 4, Giordano 8, Menalo 11, Pugliatti n.e., Visintin 11, Nikolic 4, Rullo 20, Cipolla n.e., Thioune, Ndzie, Marcius 10. Coach D’Arcangeli. Vice Traino. Vice Micheletto.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lewis 21 ,  Hajrovic, Donati n.e., Piccone 5, Passera n.e., Mouaha 6, Baldasso 12, Bisconti n.e., Raucci 5, Fall 14, Bagni n.e., Gilbeck 5. Coach Gramenzi. Vice Di Manno. Vice Di Francesco.

Statistiche:  Roma tiri da 2 52% (26/50) tiri da 3 17% (4/24) tiri liberi 67% (8/12) Latina tiri da 2 49% (17/35) tiri da 3 33% (7/21) tiri liberi 57% (13/23).

Note: usciti per 5 falli Mouaha e Gilbeck per Latina

Arbitri dell'incontro:   Caforio Angelo di Brindisi, Barbiero Marco di Milano, Praticò Francesco di Reggio Calabria

.-.-.-.-.-.-

La partita – I primi punti del match sono firmati da un gioco da tre punti di Gilbeck, sul fronte opposto risponde Marcius (2-3 al 2′). Viene sanzionato un falloMarika_I9A3307 tecnico al coach della Stella e Baldasso concretizza il libero per il 2-4, ma arriva la parità con Menalo (4-4 al 3′). I padroni di casa si portano in vantaggio, ma Lewis ristabilisce la parità dalla lunetta (6-6). La gara prende un buon ritmo (9-8 al 4′) con Gilbeck che rifila la terza stoppata della serata agli avversari e Baldasso che mette a segno canestri importanti (11-11 al 5′).  Coach Gramenzi ruota i suoi uomini e Fall fa il suo esordio in maglia nerazzurra entrando in sostituzione di Gilbeck, mentre Mouaha prende il posto di Piccone. Fall realizza anche i suoi primi due punti e Latina torna in vantaggio (11-13) ma la Stella replica subito per la nuova parità (13-13 all’8′). A 1:30″ dal termine del periodo è Capitan Raucci a firmare la tripla del 13-16). Fall allunga leggermente il vantaggio con un libero (13-17) poi è Baldasso a incrementare ulteriormente con un bel canestro dalla lunga distanza che fissa il punteggio del primo quarto sul 13-20.

Marika_I9A3311In avvio di seconda frazione è la Stella la prima ad andare a canestro (15-20)  ma è pronta la risposta di Fall che vale il 15-22 al 12′.  Si alza l’intensità in campo con la Stella che prova a ridurre le distanze (17-22) ma si trova di fronte una Benacquista determinata che risponde con un mini parziale di 4-0 (17-26 al 13”). Coach Gramenzi ruota ancora i suoi mettendo in campo anche giocatori giovani come Tarik Hairovic (classe 2000). I capitolini accorciano sul 20-26, risponde Piccone dalla lunetta (20-28) ma la Stella non demorde e al 15′ il punteggio è sul 26-29. Time-out per la panchina nerazzurra prima che Visintin tiri il libero aggiuntivo scaturito dal fallo subito da Piccone. Al rientro in campo la Stella non concretizza il libero, Latina perde palla e dopo una serie di errori ambo le parti è Lewis a smuovere il punteggio dei nerazzurri (26-31 al 17′). Rullo firma il canestro del 28-31, ma Fall è preciso dalla lunetta e con 2:25″ da giocare riporta i suoi sul +5 (28-33). Le due squadre giocano sul filo dell’equilibrio (33-34 al 18′). Latina rimane concentrata e a 42″ dalla sirena Lewis realizza dai 6-75 per il 33-37, ma è ancora Rullo a tenere la Stella in scia dei nerazzurri (35-37). L’ultimo canestro del quarto è firmato Jaren Lewis e manda tutti al riposo lungo sul punteggio di 35-39.

Al rientro dagli spogliatoi è nuovamente Lewis a centrare la retina, imitato successivamente da Capitan Raucci e Latina si porta sul 35-43 al 22′. GilbeckMarika_I9A3321 rifila la quarta stoppata ai capitolini e subito dopo è time-out per la panchina di casa. Alla ripresa del gioco la Stella riduce parte del divario con 4 punti consecutivi (39-43) risponde Brandon Gilbeck con la schiacciata del 39-45 al 23′. La gara scorre su ritmi meno intensi e con conclusioni sfortunate su entrambi i lati del campo fino al canestro di Roberto Rullo che porta i romani sul -4 (41-45 al 25′). Ancora la Stella Azzurra a segno per il -2 (43-45 al 26′). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul rettangolo di gioco i padroni di casa conquistano la parità con il canestro di Marcius (45-45). Scorre il cronometro, Mouaha commette il suo quarto fallo personale e viene richiamato in panchina, mentre la Stella riesce a conquistare il vantaggio con la tripla di Rullo (48-45 al 27′). Si scuote Latina con il canestro dalla lunga distanza di Piccone che vale la nuova parità (48-48). Baldasso è costretto a rientrare in panchina per un problema muscolare ed è Mouaha a tornare sul parquet. Lewis prende di nuovo per mano i suoi e conquista il nuovo vantaggio (48-50 al 29′). Gli stellini riducono con un libero, ma Lewis è pronto a realizzare i due punti che fissano il punteggio del terzo periodo sul 49-52.

Marika_I9A3387In avvio di ultima frazione la formazione di casa riduce a un solo punto di distanza il divario (51-52). Gilbeck commette il suo quarto fallo e quando è il suo turno di andare in lunetta non concretizza i liberi a disposizione. La gara è decisamente in equilibrio con i padroni di casa che conquistano un nuovo vantaggio (53-52 al 32′) e Gilbeck che viene richiamato in panchina anzitempo per raggiunto limite di falli. Fall fa rimettere la testa avanti a Latina (53-54). Botta e risposta dai 6.75 tra Visintin e Baldasso (56-57 al 34′). Ancora avvicendamento nel vantaggio con la compagine romana che sorpassa con il gioco da 3 punti di Marcius (59-57 al 35′). La Stella Azzurra incrementa il proprio vantaggio con 4 punti in fila di Visintin (63-57 a 4:10″ dalla sirena). Time out per la panchina della Benacquista. Al rientro sul parquet Latina difende molto bene e gli avversari non riescono a trovare la via del canestro, mentre in attacco la conclusione è sfortunata. A 2:40″ dalla fine i capitolini allungano ulteriormente (65-57). Baldasso torna in panchina per un problema al ginocchio ed è sostituito da Piccone. Mouaha subisce fallo antisportivo da Rullo, ma concretizza uno solo dei due liberi (65-58 a 2:08″). Con 2 minuti esatti sul cronometro anche Capitan Raucci non concretizza i liberi a disposizione. Il punteggio di Latina è smosso da Mouaha con la tripla del 65-61 a 1:23″. I padroni di casa segnano il canestro del 67-61 e a 55″ dal termine del match coach Gramenzi chiama time-out. Alla ripresa del gioco azione rapidissima e Fall realizza i due punti del 67-63, nell’azione successiva Mouaha commette il quinto fallo ed è sostituito da Piccone. Mancano 26″ alla sirena quando Lewis firma il canestro del -2 (67-65). Time-out per la Stella. Si torna sul parquet Baldasso commette fallo su Rullo, che concretizza entrambi i liberi (69-65 a 23″ dalla fine). Latina è sfortunata al tiro, la Stella concretizza un libero (70-65 a 13″). Ci sono 4″ sul cronometro quando Lewis segna il canestro del 70-67 e il tiro libero aggiuntivo che vale il 70-68. Time-out per la panchina di casa. Il gioco riprende, subito il fallo sistematico e Marcius concretizza i due liberi che valgono il 72-68, la tripla di Lewis sulla sirena si infrange sul ferro e il match termina con il successo della Stella sul risultato finale di 72-68.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]