Fondi, ripuliti canali grazie a Consorzio e De Vizia

Fondi, ripuliti canali grazie a Consorzio e De Vizia

Come preannunciato dal sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, questa mattina Consorzio di Bonifica e De Vizia hanno provveduto a ripulire i canali delle acque basse, in località Selvavetere.

Durante la giornata ecologica del 21 febbraio il primo cittadino aveva infatti avuto modo di effettuare un accurato sopralluogo notando come, in prossimità dei ponti e delle strettoie, i rifiuti fossero talmente tanti da non consentire il regolare deflusso dell’acqua.

«Ringrazio il Consorzio, nella persona del Commissario Sonia Ricci ma anche del funzionario Paolo Giardino (che ha partecipato all’incontro su delega dell’ingegnere responsabile) i quali si sono subito resi disponibili nell’effettuare un intervento che non poteva più essere procrastinato. Si tratta di un gesto di grande sensibilità in questo particolare momento storico in cui sono stati ulteriormente tagliati i fondi destinati al nostro territorio. Ringrazio, naturalmente, anche la De Vizia che ha collaborato con i tecnici del Consorzio per raccogliere e conferire l’enorme mole di rifiuti, purtroppo indifferenziati».

Per effettuare l’intervento e raggiungere i punti in cui la buona volontà del gruppo di ecologisti non poteva arrivare, sono infatti stati utilizzati escavatori e mezzi meccanici.

L’ingente quantità di materiale raccolto deve però servire da monito e far riflettere la comunità sulla gravità degli eco-crimini commessi nel nostro territorio e sull’importanza, per la nostra città e per il nostro pianeta, del corretto conferimento, previa differenziazione, dei rifiuti.

«Mediante le fototrappole, i controlli e la preziosa attività delle guardie ambientali – conclude il sindaco – faremo tutto il possibile per prevenire l’abbandono di rifiuti ma invito anche i cittadini, qualora dovessero venire a conoscenza di elementi utili ai fini delle indagini, a informare le autorità competenti con esposti e segnalazioni. Ringrazio infine l’assessore all’Ambiente Fabrizio Macaro che, mettendo a punto un fitto calendario di giornate ecologiche, ci ha consentito di individuare questa situazione incresciosa e di porvi rimedio celermente».

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]