Omicidio Bondanese, fissato l’interrogatorio del cugino

Omicidio Bondanese, fissato l’interrogatorio del cugino

Venerdì prossimo verrà interrogato dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Roma, Maria Perna, Osvaldo V., il 17enne ferito il 16 febbraio scorso a Formia nello scontro con una comitiva di coetanei di Casapulla in cui ha perso la vita il cugino Romeo Bondanese.

Il giovane, assistito dall’avvocato Vincenzo Macari, è indagato per rissa e al magistrato riferirà la sua versione dei fatti sulla tragedia consumatasi in via Vitruvio.

Per rissa sono indagati anche altri tre giovani di Casapulla, tutti tra i 16 e i 17 anni, e il 16enne Camillo B., accusato anche di omicidio preterintenzionale, lesioni e porto illecito di arma bianca, arrestato e messo ai domiciliari.

Le indagini sulla morte di Romeo Bondanese e su quell’esplosione di violenza in pieno centro, con protagonisti tutti minorenni, proseguono.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]