Sport, mare e covid: il punto della consigliera Maria Grazia Ciolfi

Sport, mare e covid: il punto della consigliera Maria Grazia Ciolfi

“Siamo consapevoli del dramma che sta vivendo il mondo dello sport (come molti altri settori) a causa della pandemia, e credo sia necessario promuovere qualsiasi iniziativa possibile per riattivarne forme alternative nella comunità cittadina. Come consigliera con mandato per la marina, non posso che restare pronta e propositiva per questa possibilità anche sul litorale, vanno però considerati alcuni fattori imprescindibili: i rigidi paletti delle norme anticovid, che anche quest’anno purtroppo caratterizzeranno la nostra estate, e le regole previste dagli strumenti normativi per l’utilizzo del pubblico arenile.

Quest’ultimo è infatti del Demanio e ci si dovrà muovere all’interno di quanto consentito dal Pua vigente e dal nuovo Pua, dal momento della sua approvazione definitiva: la proposta preliminare del nuovo piano è stata già adottata dal consiglio comunale ed è attualmente al vaglio della Regione, siamo vicini quindi all’approvazione definitiva. Il nuovo Pua prevede numerose aree dedicate allo sport, a partire da quelli acquatici (remieri, kitesurf, vela, surf, windsurf, etc) ma con spazi dedicati anche a tutti gli altri sport non acquatici che possono essere praticati sulla spiaggia, a cui è stato dedicato un ampio tratto di arenile dove è prevista una spiaggia libera con servizi finalizzata proprio alla pratica sportiva.

Porterò come consigliera con mandato per la marina tutte le ulteriori proposte che arriveranno dal mondo dello sport al tavolo che, proprio in questa settimana, è stato convocato dal sindaco Damiano Coletta e valuteremo ogni possibilità per l’estate 2021″. Lo dichiara  Maria Grazia Ciolfi, consigliera con mandato del sindaco per la marina

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]