Tartaruga marina morta sulla spiaggia di Vindicio, il ritrovamento

Tartaruga marina morta sulla spiaggia di Vindicio, il ritrovamento
Nella giornata di sabato a Formia, su segnalazione della Capitaneria di Porto, una tartaruga Caretta caretta morta è stata recuperata dal personale del Parco Riviera di Ulisse che, quale parte integrante della rete regionale TartaLazio, si occupa dell’attuazione delle politiche di conservazione di questa meravigliosa specie marina per conto della Regione Lazio. La carcassa era rimasta spiaggiata in località Vindicio, presso Lido Frungillo.
Le tartarughe marine della specie Caretta caretta, ricordano dal Parco, sono classificate nello stato “Vulnerabile” nella Lista Rossa mondiale della IUCN (https://www.iucnredlist.org/species/3897/119333622). Per cui necessitano di particolari e rigorose azioni di tutela e conservazione a livello internazionale. “Il Parco Riviera di Ulisse è impegnato da oltre quindici anni nelle attività di salvaguardia e recupero delle tartarughe marine”, sottolineano dall’area protetta.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]