Rischio idrogeologico ad Aprilia, l’Amministrazione incontra Acqualatina

Rischio idrogeologico ad Aprilia, l’Amministrazione incontra Acqualatina

“Nella mattinata di oggi, l’Amministrazione comunale ha incontrato – insieme ai progettisti e agli uffici tecnici – rappresentanti di Acqualatina, in vista della realizzazione degli interventi previsti dai progetti finanziati dal Ministero dell’Interno nel 2020, per contrastare il rischio idrogeologico.

Le opere finanziate dal bando aggiudicato, riguardano prevalentemente lavori di regimentazione delle acque superficiali nella zona di via Mascagni e in via dei Mille e nel quartiere Aprilia Nord (per questi ultimi, l’importo totale sarà di 2mln di euro, dopo l’ulteriore finanziamento ottenuto qualche giorno fa). I finanziamenti ottenuti lo scorso anno permetteranno anche il rifacimento dei ponti in via Fossignano e in via Valtellina, lavori di rimodulazione del rischio idraulico in via dei Giardini e in via Mediana Cisterna e via Isole.

In vista della progettazione definitiva e della gara, il Comune di Aprilia ha promosso un’attività di videoispezione all’interno delle condotte cittadine, riscontrando diverse criticità che in parte spiegano anche alcuni allagamenti subiti in questi anni.

“Le telecamere – commenta il Sindaco Antonio Terra – hanno potuto filmare all’interno dei collettori che saranno interessati dai nostri interventi nei prossimi mesi, alcune curiosità: la presenza di copertoni e materiale di scarto di varia natura, addirittura fondazioni di immobili realizzate dentro le fognature. È chiaro che la presenza di questi elementi che di certo non dovrebbero popolare un impianto fognante o di regimentazione delle acque superficiali, ha aggravato anche la presenza talvolta di tubazioni sottostimate, così come la presenza di stesse condotte per “acque chiare” e “acque nere”. Gli interventi che faremo nei prossimi mesi sono di certo una bella notizia per la Città: si tratta di opere attese da tempo, che ci consentono non solo di risolvere problemi di allagamento che si sono aggravati negli ultimi anni, ma in generale di ammodernare gli impianti cittadini, di prevenire rischi e di intervenire sulla viabilità”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]