Ipotesi 5 Stelle in giunta regionale, scettica la Pernarella

Ipotesi 5 Stelle in giunta regionale, scettica la Pernarella

“Sono molto scettica sull’ingresso nella Giunta regionale del Lazio del Movimento 5 Stelle e, al di là della mia opinione personale, ritengo che solo un voto attraverso la piattaforma Rosseau da parte di tutti gli iscritti del Lazio può sancire un eventuale accordo”. Così Gaia Pernarella, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Lazio commenta i rumors che danno per certo un allargamento dell’attuale maggioranza regionale.

“Allo stato – osserva Pernarella -, non credo ci siano le condizioni perché il Movimento 5 Stelle entri in maggioranza: quella che ho conosciuto negli ultimi otto anni non è stata capace di risolvere alcuno dei problemi atavici della nostra regione. Nel merito non posso non ricordare i mancati decreti attuativi della Legge 5 del 2014, Tutela, governo e gestione pubblica delle acque. Peggio la maggioranza ha fatto quando poi si è trovata a legiferare sul PTPR, impugnato davanti la Corte Costituzionale, o sul Piano Rifiuti, aggiornato con ritardo e immediatamente finito sotto commissariamento per decisione del TAR nonostante avessimo avanzato innumerevoli proposte, rimaste inascoltate, per scongiurare una tale eventualità. E vogliamo poi parlare di gestione del territorio? Delle infinite liste d’attesa per quanto riguarda la sanità? Insomma, prima di discutere di qualsiasi incarico, sarebbe il caso di confrontarci sui temi reali, quelli che più stanno a cuore ai cittadini che ci hanno eletto e, successivamente, ascoltarli attraverso Rosseau, lo strumento di democrazia che il Movimento 5 Stelle ha a disposizione. Altre strade – conclude la Consigliera 5 Stelle -, non ne vedo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]