Buoni spesa: ecco come ottenerli per gli acquisti

Sono sempre di più le persone che, al fine di risparmiare, si affidano a modalità d’acquisto che consentono di avere sconti immediati o a programmi di rimborso che rendono gli acquisti davvero convenienti.

Tra le opportunità più vantaggiose e apprezzate del momento ci sono senza dubbio i buoni spesa, che permettono di usufruire di grande convenienza, soprattutto quando abbinati al cashback.

Per ottenerli in modo facile e veloce, è sufficiente al giorno d’oggi ricorrere alla rete, rivolgendosi a portali specializzati convenzionati con punti vendita fisici ma anche e-commerce.

Buoni spesa con cashback: un’accoppiata vincente

I buoni spesa possono essere impiegati per acquistare beni e servizi a prezzi scontati e possono essere utilizzati in un’unica soluzione oppure in più occasioni.

Possono essere utilizzati direttamente dal compratore oppure è possibile richiedere una vera e propria gift card di un valore a propria scelta da offrire in dono. L’ulteriore vantaggio che talvolta offrono questi buoni spesa è, come anticipato, che spesso fanno parte di programmi di cashback istantaneo per cui si pagheranno meno al momento dell’acquisto ottenendo un rimborso immediato.

Il cashback, in questo caso, è pari a una percentuale variabile che va ad aggiungersi a un fondo virtuale: raggiunta una certa soglia, il denaro accumulato potrà essere riscosso chiedendo un bonifico oppure fungere, a sua volta, da sconto senza scadenza che può essere frazionato o usato per intero.

Come ottenere i buoni spesa con cashback

I migliori portali suddividono i buoni spesa per categorie, dando così all’acquirente la possibilità di scegliere tra i più svariati settori.

Grazie ai buoni spesa, infatti, si possono fare acquisti in catene di supermercati, acquistare abbigliamento, scarpe, gioielli, elettrodomestici, libri, giocattoli e tanti altri beni di consumo, ma anche prenotare voli e hotel per un viaggio, mangiare in un ristorante e fare benzina spendendo meno.

Una volta trovata la categoria che si predilige, sarà sufficiente procedere con l’acquisto, usando una carta di credito o di debito – di solito vengono accettate tutte quelle principali – ma non prima di essersi regolarmente registrati sul portale: ciò consente di beneficiare di tutte le opportunità messe a disposizione dalla piattaforma di riferimento, dall’eventuale cashback abbinato alla possibilità di ricevere aggiornamenti puntuali su nuovi negozi o e-commerce convenzionati e sulle offerte del momento.

A ciò si aggiungono i vantaggi degli eventuali programmi fedeltà: un cliente affezionato, infatti, spesso ha la possibilità di beneficiare di appositi sconti dedicati, per esempio portando nuovi iscritti alla piattaforma.

Inoltre, la registrazione consente di evitare dimenticanze in fase d’acquisto: potrebbe capitare, infatti, di procedere allo shopping senza passare per il portale cashback di riferimento e perdere l’occasione di usufruire del rimborso. In questi casi, si aprirà una finestra pop-up che segnalerà all’utente la dimenticanza, consentendogli di riavviare la procedura d’acquisto passando per la piattaforma.

Ogni buono spesa da spendere in un negozio fisico, invece, può essere stampato per essere mostrato in cassa oppure può essere esibita la copia digitale attraverso il proprio smartphone senza ricorrere al supporto cartaceo.

Nel caso delle gift card, laddove il dono debba essere personalizzato, sarà sufficiente inserire l’indirizzo di consegna e attendere qualche giorno perché giunga direttamente a casa del ricevente.

I buoni spesa possono essere utilizzati sempre e, specie online, non hanno limiti di giorni od orari ma i migliori non hanno neanche una data di scadenza. Ciò consente di accumularli finché si desidera oppure utilizzarli di volta in volta a seconda delle necessità del momento.

Foto di DavidRockDesign da Pixabay