Agguato in Congo: cordoglio della politica dopo la tragica notizia

Agguato in Congo: cordoglio della politica dopo la tragica notizia

A seguito della tragica scomparsa, avvenuta in circostanze che dovranno essere verificate, dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio e del 30enne carabiniere originario di Sonnino, Vittorio Iacovacci, non stanno tardando ad arrivare le reazioni del mondo politico.

Carlo Medici, presidente della Provincia di Latina: “Il presidente della Provincia di Latina Carlo Medici esprime il suo profondo cordoglio per la morte del carabiniere originario di Sonnino Vittorio Iacovacci, rimasto vittima dell’attentato nella Repubblica Democratica del Congo insieme all’ambasciatore italiano Luca Attanasio.

“Un grave e dolorosa perdita – commenta Medici – per la nostra provincia e per i familiari del giovane militare dell’arma ai quali vanno le nostre sentite condoglianze”.

Luciano De Angelis, sindaco di Sonnino:

Nicola Calandrini, senatore di ‘Fratelli d’Italia’: “L’attentato in Congo contro un convoglio Onu ha colpito l’Italia e anche la provincia di Latina. Oltre all’ambasciatore Luca Attanasio ha infatti perso la vita anche un giovane carabiniere originario di Sonnino, Vittorio Iacovacci. Un giovane che serviva la Patria con impegno e abnegazione. Alla sua famiglia e alla comunità di Sonnino vanno le mie condoglianze.
Allo stesso modo esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza alla famiglia di Luca Attanasio e alla comunità di Lambiate.
Su quanto accaduto in Congo attendiamo presto comunicazioni del Governo in Parlamento”.

Antonio Rosato, coordinatore regionale del Partito del Sud: “Il Partito del Sud, pontino, si stringe alle famiglie dei due servitori dello Stato caduti in Congo questa mattina. Ancora un pontino morto nell’assolvimento del proprio dovere, Vittorio Iacovacci, di 30 anni di scorta all’Ambasciatore Luca Attanasio, anche lui vilmente assassinato, lasciano sgomento e addolorato un intero Paese. Sicuri che nessuno sforzo sarà risparmiato per fare luce su quanto accaduto per assicurare alla giustizia gli autori di questo vile attentato. Condoglianze alle famiglie, agli amici e colleghi della Farnesina e dell’Arma dei Carabinieri”.

Nicola Procaccini, europarlamentare di FDI-ECR:L’attentato in Congo in cui hanno perso la vita l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, insieme all’autista del mezzo con cui viaggiavano, è notizia che ci rattrista profondamente ma deve anche rappresentare occasione di monito e riflessione. E’ un richiamo a governo e istituzioni per fornire nuovamente grande importanza e attenzione alla politica estera dell’Italia, a cominciare dalla difesa dei confini, ma anche a valorizzare e difendere il lavoro della nostra diplomazia, di figure di valore come Luca Attanasio, e delle nostre forze militari.  

Mi unisco al dolore delle famiglie e del Paese intero per la perdita di due valorosi rappresentanti dell’Italia, con un particolare pensiero di affetto alla famiglia del giovane carabiniere Iacovacci e della comunità di Sonnino, cui mi lega una vicinanza territoriale e di grande stima”.

Claudio Barbaro, senatore di ‘Fratelli d’Italia’: “Commozione e cordoglio, per la tragica dipartita dell’ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci, addetto alla sua sicurezza e scorta e dell’autista Mustapha Milambo. così il Senatore di Fratelli d’Italia Claudio Barbaro.

È doveroso, da parte delle Istituzioni italiane definire celermente le dinamiche dell’attacco armato al convoglio che, secondo le prime notizie, non sembrava sufficientemente protetto.

Sarà altresì fondamentale chiarire i moventi e, successivamente, seguire con la massima attenzione e celerità ogni impegno internazionale del Paese, specialmente in teatri critici, al fine di evitare il ripetersi di tali luttuosi eventi. Un solerte coinvolgimento di tutti i soggetti responsabili della Sicurezza dello Stato è vieppiù necessario, affinché ci sia una legislazione efficace, moderna e coerente con le esigenze operative del settore”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]