Fondi, l’opposizione chiede un consiglio comunale sull’ospedale di Fondi

Quasi tutta la compagine di minoranza con una nota che fa seguito ad una lettera protocollata nei giorni scorsi in municipio con cui viene chiesto un consiglio comunale sulla situazione dell’ospedale di Fondi.
“A seguito delle notizie diffuse a mezzo stampa negli ultimi mesi, riguardanti la situazione sanitaria del Distretto LT4, in particolare quella dell’Ospedale di Fondi, con l’annuncio da parte del Sindaco della richiesta convocazione della Conferenza Sanitaria Provinciale per la discussione sullo stato della sanità ospedaliera e territoriale, riteniamo urgente una riunione della massima assise cittadina per analizzare, valutare e proporre soluzioni che salvaguardino e rafforzino l’offerta sanitaria della Città e del comprensorio. Come accaduto nel passato, quando il Consiglio Comunale è stato chiamato a prendere posizione pubblica su questo tema”.
I Consiglieri Comunali di Opposizione Franco Cardinale, Francesco Ciccone, Tiziana Lippa, Stefano Marcucci, Luigi Parisella e Luigi Vocella aprono così la nota protocollata nella giornata di ieri in Municipio, all’attenzione del Sindaco e del Presidente dell’assise, al fine di richiedere una convocazione urgente del Consiglio Comunale.

I rappresentanti delle forze di Opposizione hanno ufficialmente chiesto che alla seduta straordinaria di Consiglio partecipino anche tutti i Sindaci del comprensorio (Campodimele, Lenola, Monte San Biagio, Sperlonga), i Consiglieri della Regione Lazio eletti in Provincia ed il Comitato Pro Ospedale che da decenni si batte per la salvaguardia del “San Giovanni di Dio”.