Fare Latina demolisce la Giunta Coletta e sponsorizza Zaccheo

Fare Latina demolisce la Giunta Coletta e sponsorizza Zaccheo

Il direttivo dell’associazione Fare Latina esprime un parere fortemente critico verso la Giunta civica guidata dal sindaco Damiano Coletta. “Dal 2016 ad oggi l’azione amministrativa ha deluso su tantissimi fronti”, attaccano il presidente Dino Iavarone, l’ex consigliere comunale Luca Bracchi e l’ex segretario di Azione giovani Antonio Capozzi.

“Si pensi alla mancata realizzazione del centro di alta diagnostica, i rinnovi delle concessioni sul litorale, il teatro ‘D’Annunzio’ ancora chiuso, lo stato carente del palazzetto dello sport e di altre aree pubbliche. A tutto ciò si unisce la mancanza di concretezza di questa amministrazione sul nuovo ospedale sul quale il sindaco Coletta non ha mai manifestato la volontà e la necessità di perseguire fino in fondo la strada della sua realizzazione, sulla Roma-Latina che al di là delle passerelle elettorali con ministri del Pd e senatori chiacchierati del Movimento 5 Stelle è stata rimandata sine die al 2030, oltre alla volontà punitiva di appesantire il nostro comune e i nostri borghi di nuove servitù come la nuova discarica tra Borgo San Michele e Borgo Grappa.

Tutto ciò, a nostro parere, è emblema di un’azione amministrativa debole e miope cui sono mancate concretezza, idee e prospettive. Al di là delle contingenze legate alla pandemia. Noi che dal 2007 siamo attivi nel contesto sociale, culturale e professionale della città riteniamo che la prossima amministrazione debba necessariamente avere una caratterizzazione politica e soprattutto essere capace di un’azione forte che indirizzi il percorso di Latina nel prossimo futuro.

Auspichiamo, quindi, che la nuova stagione amministrativa di Latina si avvalga delle  migliori figure che possano avviare un percorso della città profondamente diverso sotto il profilo sociale, culturale e politico. A cominciare dall’ onorevole Vincenzo Zaccheo, il quale conosce profondamente la realtà della nostra città ed è stato indiscusso protagonista della scena politica a livello locale e nazionale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]