Alloggi pubblici via Diritto Portico, Minturno Libera: “Slogan e promesse”

Alloggi pubblici via Diritto Portico, Minturno Libera: “Slogan e promesse”

“Alla vigilia della scorsa campagna elettorale del 2016 il dottor Giuseppe Tomao dichiarava quale priorità della futura Giunta la riqualificazione del centro storico del Comune di Minturno, e lo stesso presidente del consiglio comunale, circa 2 mesi fa, esprimeva i propri auguri natalizi alla collettività minturnese pronunciando, tra l’altro, queste parole: ‘È compito del sistema pubblico garantire pari dignità, ad esempio, nell’accesso e nel risultato della cure, pari dignità al sostentamento proprio e della famiglia, pari dignità ad un alloggio confortevole, pari dignità all’accesso e fruizione dei beni essenziali, parità di trattamento per l’accesso alle varie forme di aiuto’. Purtroppo anche in quest’occasione l’amministrazione uscente e i suoi rappresentanti hanno dato prova di saper riempire i giornali con slogan e promesse altisonanti, le quali, tuttavia, trovano poi davvero un misero riscontro nella realtà dei fatti“. A parlare, il coordinamento locale del movimento civico Minturno Libera.

“È il caso degli alloggi pubblici situati in via Diritto Portico, nel centro storico, che, assieme ai loro abitanti, versano oramai da mesi in un completo stato di abbandono: in particolare, come testimoniato dagli stessi inquilini, gli alloggi sono soggetti ad infiltrazioni d’acqua durante le piogge e l’impianto degli ascensori è fuori uso da tempo, con profondo disagio per i soggetti portatori di handicap che vivono negli immobili. Nonostante le numerose istanze presentate e sottoscritte dai ben 36 nuclei familiari che vivono in altrettanti alloggi, l’amministrazione uscente non ha dato ad oggi alcuna concreta risposta a questi cittadini minturnesi, scaricando su altri il dovere di intervenire e sottraendosi alle proprie responsabilità.

Minturno Libera ha deciso di intervenire al fianco di questi concittadini ed ha diffidato a mezzo nota legale del 10/12/2020 sia il Comune di Minturno che l’Ater di Latina ad effettuare nel più breve tempo possibile i più opportuni interventi a fronte delle problematiche riscontrate. L’Ater di Latina ha replicato alla nostra nota adducendo la totale ed esclusiva responsabilità all’ente comunale, essendo a suo dire l’unico soggetto legittimato ad effettuare i lavori per le abitazioni di via Diritto Portico. Orbene, se così fosse sarebbe l’ennesima dimostrazione dell’inadeguatezza di questa amministrazione comunale di rispondere alle esigenze dei suoi cittadini, un’amministrazione alla quale è sempre più evidente piaccia più spendersi nell’apparire piuttosto che dare seguito alle promesse rivolte alla cittadinanza. Del resto – concludono con ironia da Minturno Libera – non serve realizzare progetti, basta semplicemente annunciarli e tutto si risolve”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]