Covid-19, il sindaco chiede massimo rispetto delle norme ai ristoratori

Covid-19, il sindaco chiede massimo rispetto delle norme ai ristoratori

San Felice Circeo, 12 febbraio 2021 – Il sindaco Giuseppe Schiboni ha richiamato i titolari delle attività di ristorazione a prestare attenzione al rispetto delle norme sanitarie e del distanziamento fisico per contenere la diffusione del contagio da coronavirus.

“E’ importante – spiega il primo cittadino – osservare scrupolosamente quanto previsto dal DPCM in vigore per evitare che si creino situazioni potenzialmente pericolose. In ragione di tale circostanza e a seguito di alcune segnalazioni, ho dato espresso mandato alla Polizia Locale di avviare controlli a campione, soprattutto durante il fine settimana quando arrivano notizie di comportamenti non conformi alle disposizioni.”

“L’amministrazione comunale – continua – è conscia del dramma vissuto dalle imprese della ristorazione, una filiera di primaria importanza. Le chiusure imposte dal Governo nel periodo di natale, capodanno e gennaio hanno messo a dura prova il settore. Le perdite economiche registrate in un anno di inattività o di limitata attività sono state alte ma, proprio per non tornare a nuovi lockdown o chiusure parziali, bisogna rispettare le regole. La salute della nostra comunità e dei nostri ospiti va tutelata.”

“Ho incontrato alcuni ristoratori per sensibilizzarli – chiude l’assessore alla sicurezza Marco di Prospero – Gli esercenti hanno capito il nostro compito: fare informazione ma anche controllare e sanzionare. Il bel tempo e la riapertura dei ristoranti attirano molti turisti nel weekend: lavoriamo tutti, facciamolo in sicurezza.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]