Elezioni a Minturno, il passo di lato del sindaco Stefanelli

Elezioni a Minturno, il passo di lato del sindaco Stefanelli

Primo grande colpo di scena nella campagna elettorale di Minturno che nel 2021 vede rinnovare i propri organi elettivi.

Il sindaco Gerardo Stefanelli, dato da tutti come l’uomo da battere essendo il primo cittadino uscente, con un lungo post sui social oggi ha spiegato che la sua candidatura è in pausa.

Un “passo di lato” che servirebbe – secondo quanto spiegato proprio da Stefanelli – per cercare un gruppo trasversale da aggregare alla coalizione che ambisce a guidare l’amministrazione della città per i prossimi anni.

I maligni ci vedono una strategia dettata anche dalla situazione politica in cui si trova oggi Stefanelli, rappresentante di Italia Viva (unico sindaco pontino del partito di Matteo Renzi) chiacchierato per una possibile apertura anche a Forza Italia. I difensori del primo cittadino, invece, parlano più di un messaggio di unità che ricalca il contesto politico nazionale.

C’è sicuro un fatto politico rilevante: ad oggi non è scontato che chi veste la fascia tricolore possa presentarsi alle elezioni per difendere la posizione. Di contro, è difficile immaginare una competizione in primavera (o in autunno causa Covid-19) in cui ai nastri di partenza non ci sia proprio Gerardo Stefanelli. La partita ora sarà capire a capo di quale coalizione, se l’appello alla trasversalità venga colto e da chi, ma sopratutto quali altri schieramenti saranno pronti a dare battaglia.

A PAGINA 2 LE PAROLE DEL SINDACO STEFANELLI

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]