Allarme tartarughe marine: come comportarsi quando se ne trovano in spiaggia

Allarme tartarughe marine: come comportarsi quando se ne trovano in spiaggia

Allarme tartarughe. D’inverno, a causa di forti mareggiate, può accadere che tartarughe marine già in difficoltà vengano gettate in spiaggia dalle onde.

Se durante una passeggiata in spiaggia ne incontrate una, viva o morta, grande o piccola, impigliata o ferita, non cercate di liberarla e non rimettetela in mare.

Chiamate immediatamente la Capitaneria di Porto al numero verde 1530: un nucleo di esperti soccorritori arriverà al più presto per trasportarla presso uno dei centri di primo soccorso.

Anche se fosse ancora viva, non la rimettete in mare, certamente sarà stanca o malata. Se ha lenze che escono dalla bocca o cordami che le stringono le zampe, non cercate di liberarla, potrebbe essere molto pericoloso per la tartaruga.

Solo se si tratta di un animale molto piccolo, massimo 40 cm., potete raccoglierla e metterla in una bacinella in attesa dei soccorsi, per evitare che il mare la porti via.

Per saperne di più, seguite ogni giovedì la rubrica curata in collaborazione con Tartalazio, a partire dall’11 febbraio, sulla pagina ParchiLazio .

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]