FdI di Fondi dice un chiaro No al sito di stoccaggio di inerti

FdI di Fondi dice un chiaro No al sito di stoccaggio di inerti

Alla luce di quanto emerso dalla conferenza dei sindaci, FDI di Fondi vuole far sentire la sua voce. “Intanto chiariamo alla cittadinanza cos’è uno stoccaggio di inerti: con la definizione inerti, si identificano tutti gli scarti da costruzione o demolizione (mattoni, mattonelle, lastre di cemento ecc) che non subiscono trasformazione fisica nel corso del tempo e che, pertanto, sono destinati ad accumularsi nell’ambiente.

FDI di Fondi ritiene che la nostra città non sia il luogo idoneo ad accogliere un deposito del genere. Ricordiamo che a livello geologico questi siti non possono essere realizzati in presenza di sorgenti, laghi, fiumi, mare e centri abitati e, come tutti sappiamo, la zona individuata presenta una sorgente, un piccolo centro abitato, un fiumiciattolo che affluisce a mare e diverse attività della zona.

A livello logistico l’area di via Pantanello risulta impreparata ad accogliere il traffico di un impianto di simili proporzioni, in quanto non ha una buona viabilità. Tutto questo creerebbe un danno ambientale e paesaggistico, senza dimenticare il danno all’economia locale, incentrata tutta sull’agro-alimentare.

Sonia Federici, Portavoce locale del partito, e Stefano Marcucci, consigliere comunale del partito, dichiarano che FDI di Fondi non permetterà un simile scempio, la nostra città non diventerà la discarica provinciale. A tal proposito saremo disposti a manifestare e a fare una raccolta firme, per far sentire il disappunto dei cittadini fondani”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]